e-Skills for Job: competenze e certificazioni ICT per il lavoro

Lo Skills Gap e come colmarlo

e-Skills è il titolo della ricerca promossa dalla comunità europea e finalizzata al monitoraggio ed analisi del mercato occupazionale ICT con particolare riferimento alla richiesta di competenze specifiche di settore per il periodo 2015-2020.

Di particolare interesse sono i dati previsionali relativi allo skills gap pari a 900.000 unità per i 2020 concentrate su profili altamente specializzati in ambito informatico ovvero in possesso di certificazioni specialistiche e l’evidenza di una forte necessità di una maggiore sinergia pubblico-privato.

Il contesto di mercato ed i rischi

Tale skills gap appare tanto più significativo se viene collegato a tre dati:

  • il fabbisogno è per il 70% rivolto al mercato italiano, francesce, spagnolo
  • l’Italia ha un tasso di disoccupazione giovanile del 43%
  • il costante calo a livello europeo del numero di iscritti a percorsi universitari ICT

La ricerca da una parte evidenzia come la risposta positiva a tale richiesta non sia scontata: qualora il mercato formativo europeo non fosse in grado di rispondere positivamente a tale esigenza questo porterà all’impossibilità da parte del mercato ICT europeo di rispondere alla crescente richiesta di servizi innovativi nei nuovi contesti tecnologici emergenti (Cloud, Big Data, Internet of Things) con grave danno socio-economico per tutto il mercato europeo.

La proposta della comunità europea e la risposta Cisco Academy

La risposta fornita dalla ricerca e fortemente sostenuta da Cisco, prevede:

  • un approccio di sistema che veda unito mondo education, formazione professionale e mondo aziendale: a tal fine risultano interessanti gli esperimenti che si stanno compiendo sul territorio nazionale di collaborazione tra mono scolastico e Cisco in contesto Academy: ad esempio all’interno dei Poli Formativi / ITS. Tale esigenza è fortemente percepita in contesto Academy anche a livello europeo come emerso durante il panel internazionale dei leader partner tenutosi durante l’Academy Meeting di Barcellona lo scorso mese di ottobre; con particolare riferimento alla richiesta di coordinamento territoriale da parte degli Academy Support Center come interlocutore designato nel dialogo tra mondo Education e mondo Aziendale. eForHum è responsabile del progetto Junior Academy, riconosciuta da Cisco come Best Practice internazionale e partecipa attivamente ad alcune iniziative education connesse ai Poli Formativi / ITS.
  • una forte attenzione nella richiesta di specializzazione e verticalizzazione dei profili: a tale richiesta risponde l’ampliamento dell’offerta formativa Cisco Academy in ambito Linux, Voice, Datacenter, Security, con percorsi che pur rimanendo in ambito education forniscono le basi per una più rapida e precoce specializzazione. eForHum sostiene tale iniziativa attraverso il progetto Promoting ICT Careers con iniziative formative di aggiornamento istruttori presso 60 istituti partner ogni anno e altrettante scuole pubbliche non partner.
  • un processo di analisi e codifica delle competenze richieste dal mercato che sia in grado di interpretare i trand in corso e fornire strumenti da una parte al mondo education e dall’altra al contesto della Piccola Media Impresa. A conferma del forte commitment di Cisco è la presenza di Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia tra gli Ambasciatori di eSkills for Europe e la forte aderenza dei profili professionali individuati da eSkills e le competenze previste nei corsi e nelle certificazioni Cisco Systems.
  • l’impegno per la riduzione del gender divide nell’ICT: Cisco promuove ogni anno l’iniziativa Girl in ICT attraverso il coinvolgimento delle più importanti sedi internazionali per la diffusione di testiomonianze e best practice. In Italia l’evento si tiene in concomitanza con l’iniziativa [email protected] promossa da eForHum.
  • l’anticipazione dei processi di digitalizzazione in età con l’obiettivo di promuovere l’alfabetizzazione digitale per avvicinare sempre più giovani alle competenze richieste dal mercato del lavoro. Per tale motivo Cisco Systems sostiene l’iniziativa ‘Programma il Futuro‘ in partnership con il Ministero dell Pubblica Istruzione. Per supportare tale iniziativa eForHum prende parte ad attività di orientamento e promozione delle competenze digitali per studenti in orientamento all’ingresso della scuola superiore e all’ingresso del triennio.

Per maggiori informazioni sulle iniziative sopra elencate è possibile scrivere a [email protected]