Certificazione Azure Administrator Associate AZ-104

Certificazione Microsoft Azure Administrator

La certificazione Azure Administrator Associate attesta la competenza di un tecnico in materia di implementazione, gestione e monitoraggio dell’ambiente Microsoft Azure all’interno di un’organizzazione. Si ottiene superando l’esame di certificazione Microsoft Azure Administrator AZ-104.

L’esame AZ10 misura le competenze del candidato nelle seguenti aree:

  • Gestione identity e governance dell’infrastruttura Azure
  • Implementazione e gestione dello storage
  • Distribuzione e gestione delle risorse di calcolo disponibili
  • Configurazione e gestione delle reti virtuali
  • Monitoring e backup delle risorse

Come requisiti, è previsto che il candidato abbia una solida conoscenza dei servizi di base, dei carichi di lavoro, della sicurezza e della governance di Azure. Inoltre, è richiesta esperienza nell’uso di PowerShell, dell’interfaccia della riga di comando di Azure, del portale Azure e delle funzioni Azure Resource Manager.

Per ottenere la certificazione Azure Administrator Associate è consigliabile frequentare il percorso Azure Administrator, che prepara all’esame AZ-104.

Valore occupazionale della certificazione Azure Administrator

La certificazione Azure Administrator Associate è una delle certificazioni più richieste nel mercato del lavoro. Essendo una certificazione role-based è disegnata specificatamente per formare un profilo professionale che vada ad occupare ruolo professionale richiesto dal mercato del lavoro di aziende IT – system integrator, società di consulenza IT, service provider, cloud provider- che abbiano necessità di un profilo specializzato in ambito cloud a livello architetturale.

Il ruolo dell’Azure Administrator e il valore delle certificazioni role-based è spiegato qui

Va inoltre ricordato che la presenza di personale certificato Azure Administrator è un requisito necessario per le aziende partner Microsoft in possesso di specifica abilitazione per l’implementazione e gestione di servizi cloud.

Nell’immagine, l’esemplificazione grafica del posizionamento delle competenze Administrator Associate.

Competenze della certificazione Azure Administrator Associate

L’elenco dettagliato associato a ciascuna delle competenze principali valutate ha lo scopo di illustrare come vengono valutate tali competenze. Attenzione: non è un elenco definitivo o esaustivo.

Gli esami non coprono funzionalità tecniche che sono in fase di anteprima; alcune funzionalità vengono aggiunte a un esame solo quando entrano in General Availability (GA).

Gestire le identità e la governance di Azure (15-20%)

 Gestire gli oggetti di Azure AD:

  • creare utenti e gruppi
  • gestire le proprietà di utenti e gruppi
  • gestire le impostazioni del dispositivo
  • eseguire aggiornamenti utente in blocco
  • gestire gli account degli ospiti
  • configurare Azure AD Join
  • configurare la reimpostazione della password in modalità self-service

Gestire il controllo degli accessi basato su ruoli (RBAC):

  • creare un ruolo personalizzato
  • fornire l’accesso alle risorse di Azure assegnando ruoli: abbonamenti, gruppi di risorse, risorse (VM, disco, ecc.)
  • interpretare le assegnazioni di accesso
  • gestire più directory

Gestire le subscription e la governance:

  • configurare i criteri di Azure
  • configurare i blocchi delle risorse
  • applicare tag
  • creare e gestire gruppi di risorse: spostare le risorse, rimuovere gli RG
  • gestire le subscription
  • configurare la gestione dei costi
  • configurare i gruppi di gestione

Implementare e gestire l’archiviazione (10-15%)

Gestire gli account di archiviazione:

  • configurare l’accesso di rete agli account di archiviazione
  • creare e configurare account di archiviazione
  • generare firme di accesso condiviso
  • gestire chiavi di accesso
  • implementare repliche di storage
  • configurare l’autenticazione di Azure AD per un account di storage

Gestire i dati dello storage di Azure:

  • esportazione da Azure job
  • importare in Azure job
  • installare e utilizzare Azure Storage Explorer
  • copiare i dati utilizzando AZCopy

Configurare i file di Azure e l’archiviazione BLOB di Azure:

  • creare una condivisione file di Azure
  • creare e configurare il servizio di sincronizzazione file di Azure
  • configurare l’archiviazione BLOB di Azure
  • configurare i livelli di archiviazione per i BLOB di Azure

Distribuire e gestire le risorse di calcolo di Azure (25-30%)

Configurare le macchine virtuali per l’alta disponibilità e scalabilità:

• configurare l’alta disponibilità (HA)
• distribuire e configurare i set di scalabilità

Automatizzare la distribuzione e la configurazione delle Virtual Machine:

  • modificare un template di Azure Resource Manager (ARM)
  • configurare template VHD
  • effettuare un’implementazione partendo da un template
  • salvare un’implementazione come template ARM
  • automatizzare la gestione della configurazione utilizzando estensioni di script personalizzate

Creare e configurare Virtual Machine:

  • configurare Azure Disk Encryption
  • spostare le VM da un gruppo di risorse a un altro
  • gestire le dimensioni delle VM
  • aggiungere dischi di dati
  • configurare la rete
  • ridistribuire le VM

Creare e configurare contenitori:

  • creare e configurare Azure Kubernetes Service (AKS)
  • creare e configurare istanze di contenitori di Azure (ACI)

Creare e configurare app Web:

  • creare e configurare il servizio app
  • creare e configurare piani di servizio app

Configurare e gestire reti virtuali (30-35%)

Implementare e gestiscire il networking virtuale:

  • creare e configurare il peering VNET
  • configurare indirizzi IP privati ​​e pubblici, percorsi di rete, interfacce di rete, sottoreti e reti virtuali

Configurare la risoluzione dei nomi:

  • configurare Azure DNS
  • configurare impostazioni DNS personalizzate
  • configurare zone DNS private o pubbliche

Accesso sicuro alle reti virtuali:

  • creare regole di sicurezza
  • associare un NSG a una subnet o a un’interfaccia di rete
  • valutare regole di sicurezza efficaci
  • distribuire e configurare Azure Firewall
  • distribuire e configurare il servizio Azure Bastion

Configurare il load balancing:

  • configurare l’Application Gateway
  • configurare un load balancer interno
  • configurare le regole di bilanciamento del carico
  • configurare un load balancer pubblico
  • risolvere i problemi di bilanciamento del carico

Monitorare e risolvere i problemi di rete virtuale:

  • monitorare la connettività locale
  • utilizzare Network Performance Monitor
  • utilizzare Network Watcher
  • risolvere i problemi di rete esterna
  • risolvere i problemi di connettività della rete virtuale

Integrare una rete locale con una rete virtuale di Azure:

  • creare e configurare Azure VPN Gateway
  • creare e configurare VPN
  • configurare ExpressRoute
  • configurare Azure Virtual WAN

Monitorare ed eseguire il backup delle risorse di Azure (10-15%)

Monitorare le risorse usando Azure Monitor:

  • configurare e interpretare le metriche: analizzare le metriche tra gli abbonamenti
  • configurare Log Analytics: implementare un’area di lavoro di Log Analytics, configurare le impostazioni di diagnostica
  • interrogare e analizzare i log: creare una query, salvare una query nella dashboard: interpretare i grafici
  • impostare alert e action: creare e testare gli alert, creare action group, visualizzare gli alert in Azure Monitor, analizzare gli alert di più subscription
  • configurare Application Insights

Implementare backup e ripristino:

  • configurare e rivedere i report di backup
  • eseguire operazioni di backup e ripristino utilizzando il servizio Azure Backup
  • creare un Recovery Service Vault o utilizzare l’eliminazione temporanea per ripristinare le VM di Azure
  • creare e configurare criteri di backup
  • eseguire il ripristino site-to-site utilizzando Azure Site Recovery

Contatta un Advisor Microsoft

Rinnovo certificazione e struttura dell'esame

L’esame dura 150 minuti e contiene in tutto un massimo di 60 domande di diverse tipologie, tra cui risposta multipla e domande con scenario. La soglia minima di superamento è di 700 punti su 1000.

Rinnovo: la certificazione Microsoft Azure Administrator Associate ha una validità di un anno.
Il rinnovo è gratuito e avviene tramite un esame online non-proctored ovvero honor-based, direttamente sul sito Microsoft dedicato.
Ove necessario è disponibile, sempre gratuitamente, materiale didattico integrativo per l’aggiornamento del candidato.
Per maggiori informazioni: Come rinnovare le certificazioni Microsoft

Contatti



    I corsi e le certificazioni informatiche più richiesti

    Cisco CCNA

    Vai ai corsi

    Microsoft Azure

    Vai ai corsi

    VMware VCP-DCV

    Vai ai corsi

    Cisco CyberOps

    Vai ai corsi

    Check Point CCSA

    Vai ai corsi

    Palo Alto PCNSA

    Vai ai corsi

    Ethical Hacker CEH

    Vai ai corsi

    Cisco CCNP

    Vai ai corsi