Come rinnovare le certificazioni Microsoft

Come accaduto per altri vendor, anche Microsoft ha intrapreso un’importante evoluzione relativa alle certificazioni. Questi cambiamenti oltre a includere una migrazione verso un modello basato sulle certificazioni role-based (come spiegato in un precedente articolo sulle Certificazioni Microsoft Azure) includono un’altra importantissima novità relativa al rinnovo della certificazione Microsoft.

Uno dei problemi principali, che infatti affliggono tutti i tecnici, riguarda il rinnovo delle certificazioni industriali. Oltre al costo economico, le analisi effettuate da diversi vendor sottolineano infatti il costo del rinnovo in termini di tempo e stress lavorativo, soprattutto quando a tale certificazione è collegato un ruolo professionale in una organizzazione partner di un vendor.

Per tale motivo diversi vendor si sono mossi in una direzione di semplificazione del processo di rinnovo delle certificazioni. Microsoft è tra questi e il nuovo processo è disponibile da marzo 2021.

Il nuovo approccio risponde alla domanda su come rinnovare le certificazioni Microsoft e utilizza una soluzione definita comunemente honor based systems, ovvero basato sui principi di fiducia, onestà e lealtà.

Cosa prevede il nuovo approccio?

Come rinnovare le certificazioni Microsoft? Ecco le novità introdotte dal vendor nel 2021

Durata della certificazione Microsoft

Il nuovo modello prevede che la certificazione Microsoft abbia una durata di 1 anno.

Un solo anno, diranno molti, è troppo poco. In realtà è un tempo adeguato se si pensa alla velocità con cui evolve la tecnologia, soprattutto in alcuni ambiti (pensiamo ad esempio al mondo delle architetture Microsoft Azure).

Ma le novità non sono tutte qui…

Modalità di rinnovo delle certificazioni Microsoft

Come rinnovare le certificazioni Microsoft? Per il rinnovo è sufficiente infatti un semplice esame online.

Si tratta di un esame non proctored, ovvero non monitorato e soprattutto gratuito.

Com’è fatto l’esame di rinnovo

L’esame ha una durata di circa 45 minuti con una trentina di domande a risposta multipla e una soglia di superamento del 70%.

L’esame di rinnovo della certificazione può essere ripetuto più volte. In caso di mancato superamento può essere ripetuto subito; in caso di due fallimenti consecutivi, i tentativi successivi possono essere sostenuti solo ogni 24 ore.
Ovviamente l’esame è adattivo, ovvero il set di domande cambia in continuazione.

Materiale didattico di aggiornamento per il rinnovo

Microsoft fornisce, sempre gratuitamente, anche il materiale didattico per prepararsi al test.

Non è però obbligatorio uno studio preliminare. L’esame può essere infatti sostenuto direttamente, salvo poi ricevere un feedback che ti guida sulle aree che vale la pena ripassare.

Processo di rinnovo della certificazione

In aggiunta alla comunicazione di Microsoft che avverte che la scadenza della certificazione si avvicina, è sempre possibile collegarsi alla pagina di rinnovo della certificazione (ad esempio per Azure Administrator è la seguente pagina: rinnovo certificazione Microsoft Azure) che, una volta registrati e loggati, ci fornirà le informazioni sulla data di scadenza.

Nella stessa pagina sono presente il link per il rinnovo della certificazione Microsoft ed il materiale didattico disponibile.

Durata del rinnovo

Il rinnovo è di 1 anno, sempre dalla data iniziale. Ciò significa che se io rinnovo l’esame anche tempo prima rispetto alla sua naturale scadenza, la data di rinnovo sarà quella originale e non quella in cui ho sostenuto l’esame.

Il supporto di eForHum

eForHum è Microsoft Official Learning Partner con specializzazione in ambito Corsi Azure.
In aggiunta a quanto descritto, eForHum fornisce ai suoi clienti le informazioni necessarie di supporto al processo di rinnovo alla certificazione tramite i propri advisor.

Certificazione Azure Administrator: cosa cambia nel rinnovo delle certificazioni Microsoft