[email protected] 2012

Il 26 aprile si è ripetuto per il secondo anno presso la sede Cisco di Vimercate l’evento [email protected]. Promossa da Cisco ed eForHum, l’iniziativa è volta a contrastare le differenze di genere nel mondo IT. L’evento si è svolto quest’anno in contemporanea con l’iniziativa Girls in IT promossa da Cisco in tutti i paesi in cui è presente e che ha visto l’apertura di tutte le sedi Cisco a giovani interessate al mondo IT e collegamenti in diretta tra le sedi per lo scambio di testimonianze e storie di successo.

 

Come dichiarato nel 2009 durante una visita in Italia da Amy Christen, Cisco Corporate Vice President e responsabile mondiale del programma Networking Academy, le differenze di genere vanno combattute con azioni concrete per sostenere la competitività delle imprese. Si è infatti osservato in diversi contesti aziendali come gruppi lavorativi eterogenei, composti sia da uomini che da donne, rappresentano un elemento di competitività aziendale davanti alle sfide poste dal mercato globale.

 

 

 

Cisco sostiene per tale motivo in tutti i paesi dove è presente iniziative analoghe volte a sensibilizzare con azioni concrete aziende e persone. Da un sondaggio svolto da eForHum su studentesse provenienti da 15 istituti lombardi, solo il 5% conosceva direttamente donne operanti nel settore informatico in qualità di tecnici o responsabili IT. Per tale motivo l’iniziativa [email protected] vede al suo centro l’incontro di ragazze con donne del mondo IT quali esempi concreti di professionalità con cui sia possibile identificarsi.

All’interno del panel erano presenti: Michela Cipelletti Director Engineering Cisco, Elisa Albertini TLC Infrastructure Architecture Saipem, Tina Pannullo Account Manager Computer Gross.

Al termine della tavola rotonda le ragazze hanno potuto visitare il demo center Cisco di Vimercate ed utilizzare alcuni dei prodotti del Cisco Collaboration Center.