Certificazione CCIE: valore e carriera

Paola Di Nino, alumni eForHum, taglia il traguardo della certificazione CCIE

Abbiamo incontrato Paola Di Nino a ottobre dello scorso anno, mentre la preparazione in vista della certificazione CCIE era in corso. Oggi Paola è Cisco Certified Internetwork Expert e ha raggiunto la certificazione informatica più richiesta in ambito Routing e Switching.

certificazione CCIE - Piramide certificazioni CiscoLa certificazione CCIE attesta le competenze di pianificazione, gestione e troubleshooting di infrastrutture di rete complesse e convergenti, richieste ad un Network Engineer di livello esperto. Paola è Senior Network Engineer presso il Gold Partner Cisco Verizon, in Svizzera, dove si occupa di progettazione e design di architetture di rete strutturate a livello globale. “La possibilità di avviare una carriera internazionale mi è stata data dalle certificazioni Cisco, la crescita esponenziale l’ho avvertita quando ho potuto mettere le mani sugli apparati, quando ho potuto misurarmi con reti reali e applicate”, dichiara.

L’avventura di Paola nel mondo Cisco comincia con il percorso Cisco CCNA R&S, frequentato in modalità Academy dopo aver conseguito la laurea in Informatica e Telecomunicazioni al Politecnico di Milano. “E da lì non ho più smesso”, ha rivelato durante l’intervista in cui ci parlava di quanto le certificazioni Cisco servono per chi lavora in ambito network.

Come diventare Cisco CCIE?

certificazione CCIE - Cisco Certified CCIE R&S

“Passando dal livello operation alla progettazione e al design di reti globali, mi sono trovata davanti a reti sempre diverse, con requisiti altrettanto diversi. Ogni volta è una nuova sfida per trovare la soluzione più adatta alle esigenze del cliente”.

Aggiornamento e confronto quotidiano con il Vendor diventano quindi essenziali, così come lo studio continuo e sempre più approfondito. Da qui nasce l’esigenza di conseguire la certificazione CCIE, il più alto grado di conoscenza delle reti, dalla sicurezza che per progettare infrastrutture di rete complesse sia necessario conoscere le tecnologie in modo più approfondito e completo possibile.

Per ottenere la certificazione CCIE è necessario affrontare un esame strutturato su due livelli:

  • Cisco CCIE R&S Written, esame della durata di due ore che presenta dalle 90 alle 110 domande.  L’esame ha l’obiettivo di verificare le capacità del candidato di configurare e fare troubleshooting su architetture di rete complesse, comprendere come i componenti dell’infrastruttura operano tra di loro, tradurre requisiti funzionali in specifiche configurazioni di apparati.
  • Cisco CCIE R&S Lab, esame hands-on della durata di 8 ore. L’esame pone il candidato davanti a configurazione e troubleshooting di reti complesse, date una serie di specifiche di partenza.

Per maggiori informazioni sulla struttura dell’esame e sugli argomenti previsti, visita la scheda della certificazione CCIE.

Paola si va ad aggiungere agli studenti di eForHum che hanno conseguito la certificazione CCIE, tra gli ultimi Vlad Olariu (Network Engineer presso Amazon), Riccardo Nalesso e Simone Zulian (Network Engineer presso Axians Italia). Tecnici che oggi operano in Italia e all’estero, che in comune hanno un percorso fatto di esperienza, passione e volontà di costruire delle competenze sempre più solide e approfondite, sulle quali appoggiare la carriera e i task di ogni giorno.