Specializzazioni Cisco Master

Continuiamo ad approfondire il rapporto tra Certificazioni Cisco di carriera e certificazioni Cisco aziendali ovvero il sistema di certificazioni e specializzazioni Cisco channel  partner.
Analizzeremo in questo articolo le specializzazioni di livello Master ovvero quel gruppo di specializzazioni rivolte ad un gruppo selezionato di partner in possesso di competenze tecnologiche estrememamente verticali che hanno dimostrato risultati documentabili secondo specifici requisiti nella vendita, nell’implementazione e  nella fornitura di servizi per le più sofisticate soluzioni tecnologiche Cisco.

Le Specializzazioni Cisco Master possono essere ottenute da partner specializzati in unified communications, security, data center e cloud technologies, indipendentemente dal loro livello di certificazione come channel partner (select, premier, etc.). Il processo di accreditamento della specializzazione è etrememamente stringente e prevede sempre una fase di audit onsite, preceduta da un’analisi preliminare dei requisiti.

cisco_master-cloud-builderCisco Master Cloud Builder. Le soluzioni ‘cloud’ sono sempre più richieste da aziende, ISP, piccola e media impresa e pubbliche amministrazioni per affrontare le loro sfide tecnologiche. Per rispondere a tali richieste occorre possedere un approccio metodologico che integri i tre fondamenti del cloud ovvero cloud applications e services, data centers, networks. Tale approccio implica il possesso di certificazioni multivendor.
I requisiti riguardano i risultati ottenuti in termini commerciali, nell’implementazione e nell’erogazione di servizi Cisco Data Center e soluzioni Cisco Cloud Builder.

1) Pre-audit validation, ovvero verifica preliminare di requisiti tra cui il possesso di numerose certificazioni:

  • Cisco Advanced Data Center Architecture Specialization
  • Storage Partnership con almeno un vendor tra EMC, NetApp, Hitachi Data Systems
  • Almeno una certificazioen in ambito Cloud Management: tra Cisco, BMC, CA, VMWare
  • Virtualizazzione: almeno una certificazione tra VMWare, RedHat, Citrix e Microsoft
  • Desktop virtualizzation: almeno una certificazione tra Cisco, VMware o Citrix, VXI Foundation
  • Integrated Infrastructure: almeno una certificazione tra Vblock, FlexPod, VIA-HDS

In aggiunta sono richieste referenze di clienti su almeno tre installazioni reali secondo requisiti specifici in ambito data center e cloud.

2) Onsite autid: ovvero un’audit diretto presso il partner per la verifica dei prerequisiti ed una demo reale.


cisco master unified communicaton

Cisco Master Unified Communication. Anche in questo caso si tratta del possesso di comprovati risultati nella vendita, implementazione e fornitura di servizi in grado di mostrare una competenza estremamente vertificale in ambito Unified Communication

1) Pre-audit validation, ovvero verifica preliminare di requisiti tra cui il possesso dei seguenti requisiti: 

  • Advanced Collaboration Architecture Specialization o Advanced Unified Communications Specialization
  • CCIE Voice
  • Una certificazione in ambito Project Management tra PMI e PRINCE
  • Referenze di clienti su almeno cinque installazioni Unified Communications secondo predefiniti requisiti

2) Onsite Audit ovvero un audit diretto presso il partner per la verifica dei prerequisiti ed una demo reale.

 

cisco master security Cisco Master Security. Come nelle precedenti specializzzioni anche il rilascio della specializzazione Master Security si basa su un approfondito preocesso di verifica da parte di Cisco di comprovati risultati ottenuti e certificazioni possedute, a prescindere dal livello di certificazione come channel partner.

1) Pre-audit validation, ovvero verifica preliminare di requisiti tra cui il possesso dei seguenti requisiti

  • Advanced Security Specialization o Advanced Borderless Networks Specialization
  • CCIE Security
  • Una certificazione in Project Management tra PMI e Prince
  • Superamento di un esame inerente alle Master Security Vulnerability Capabilities
  • Referenze di clienti su almeno cinque installazioni di livello Master Security secondo predefiniti requisiti

2) Onsite Audit ovvero un audit diretto presso il partner per la verifica dei prerequisiti ed una demo reale.