Convergenza di una internetwork ?

Corso e Certificazione: Cisco CCNA

 

Come visto nel corso Cisco CCNA ai capitoli 2-3.2.5.1-2, la convergenza di una rete è la situazione in cui tutti i Router hanno informazioni corrette sulle rotte utilizzabili per l’instradamento. Equivale alla “consistenza delle Tabelle di routing”, e ovviamente è bene che il tempo in cui una “internetwork” converge sia il più basso possibile, per evitare che i Pacchetti vengano persi o instradati in direzioni errate.

La convergenza è frutto della collaborazione tra i Router, che si scambiano le informazioni sui cambiamenti di topologia, ma anche della logica locale usata da ciascuno di essi, per calcolare l’impatto di tali cambiamenti sulle proprie rotte.

Il modo e la velocità degli aggiornamenti tra i Router, e l’algoritmo usato per ricavare i “best path” determinano la qualità della convergenza di un protocollo di routing; in generale, RIP ed IGRP, in quanto Distance Vector, sono piuttosto lenti, mentre OSPF ed EIGRP (che è Distance Vector, ma gestisce una topologia, e quindi è talvolta detto “ibrido”) sono più veloci.