Corsi eForHum: aule all’attivo

Si avvicina la stagione estiva ma la formazione Academy non si ferma: all’attivo 7 percorsi di certificazione

corsi eForHum 2019

Nelle sedi di Milano e Vicenza o in frequenza remota per i corsisti che non hanno possibilità di raggiungere fisicamente le aule, i corsi eForHum sono erogati in modalità Academy e si tengono il sabato o con cadenza infrasettimanale.

I momenti di formazione sono studiati sulle necessità dei clienti che scelgono la formazione Academy invece della formazione aziendale o intensiva: professionisti del settore che specializzano le competenze, neodiplomati o neolaureati con estrazione tecnica che affiancano i percorsi di certificazione alla prima esperienza lavorativa, persone con l’obiettivo di una riqualificazione professionale. Tutti i corsi prevedono una doppia possibilità di fruizione:

  • Sabato full-day: lezioni dalle ore 10.00 alle ore 18.00
  • Infrasettimanale serale: lezioni lunedì e giovedì o martedì e venerdì dalle ore 19.00 alle ore 22.30

 

Cisco CCNA R&S

Quattro le aule correntemente impegnate, ognuna su uno dei quattro moduli che compongono il curriculum CCNA e che preparano alla certificazione Cisco 200-125.

L’aula CCNA avviata lo scorso 11 maggio è giunta ai capitoli 7 e 8, vale a dire indirizzamento IP e subnetting, cuore del primo modulo del corso (Introduction to Networks). Al modulo due, Routing and Switching Essentials, l’aula infrasettimanale, che è stata avviata nella seconda metà di marzo 2019 e che si appresta a sostenere gli esami teorici e pratici di metà corso, dopo aver affrontato tematiche come routing statico e dinamico, VLAN, DHCP, NAT.

Al giro di boa tra terzo e quarto modulo, ovvero Scaling Networks e Connecting Networks, le due aule avviate lo scorso gennaio e che termineranno il percorso a fine giugno. Il corso Cisco CCNA R&S erogato da eForHum conta infatti 160 ore di lezione, distribuite nell’arco temporale di sei mesi d’aula e di laboratorio.

 

Corsi eForHum specialistici: Cyber Ops e CCNP

L’aula Cyber Ops è erogata nella giornata di sabato e porta i corsisti a sostenere gli esami di certificazione SECFND 210-250 e SECOPS 210-255, che costituiscono la certificazione Cisco CCNA Cybersecurity Operations.

Volge invece al termine in data 1 giugno il corso Cisco CCNP Switch, che dedicherà l’ultima lezione ad un focus sulla certificazione 300-115. Sebbene vadano ad approfondire tematiche diverse, questi due corsi eForHum sono accomunati da una forte focalizzazione sull’aspetto pratico e laboratoriale: durante le 7 ore di lezione, ogni sabato, ampio spazio è dedicato alla messa in pratica di ciò che è stato appreso in teoria.

In ambito cybersecurity è prevista infatti un’ampia gamma di esercitazioni di laboratorio su infrastruttura reale e virtualizzata basata su sistemi Windows e Linux e apparati di rete Cisco; i corsisti CCNP hanno invece a disposizione i laboratori fisici in rack, raggiungibili h24 tramite VPN.

 

VMware: dal modulo ICM al modulo OS

Si avvicina alla parte finale di corso anche l’aula VMware vSphere, che affronta il percorso di certificazione VCP – DCV allineato alla release 6.5 di vSphere.

Il corso è pensato su 90 ore d’aula, che i partecipanti alla corrente edizione hanno frequentato nelle serate di lunedì e giovedì per circa tre mesi e mezzo. Lo scopo delle lezioni è preparare il professionista ad amministrare e gestire un’infrastruttura affidabile e scalabile basata su vSphere 6.5. Affinchè ciò sia possibile il corso è organizzato secondo una struttura modulare che sottopone all’aula i moduli Install Configuration and Manage (ICM) e Optimize and Scale (OS) in soluzione continua, fornendo il giusto equilibrio tra teoria e pratica.

In qualità di struttura ufficiale VMware Regional Academy e Cisco Networking Academy,  la proposta formativa dei corsi eForHum è sempre allineata alle novità proposte dal vendor. A tal proposito segnaliamo che da settembre sarà disponibile la nuova certificazione VCP2019 e il corso Vmware vSphere 6.7.