Corso Cisco CCNP: 9/5 confermato

Corso Cisco CCNP

Corso Cisco CCNP, fai il salto di qualità

In avvio sabato 9 maggio presso la sede Cisco Academy eForHum di Milano una nuova edizione del corso Cisco CCNP finalizzato alla formazione di network engineer, support engineer, system engineer e network technician, professionisti di networking in grado di:

  • progettare, implementare e gestire reti aziendali convergenti LAN e WAN ad elevata complessità, garantendo conoscenza approfondita di tematiche di routing e switching avanzate di collaborare
  • collaborare con profili network specialist nell’implementazione di soluzioni evolute in ambito network security, voice, video e wireless

Prossima aula in avvio: 9/5 Corso Cisco CCNP Switch – certificazione Cisco CCNP 300-115

Contenuti e struttura del Corso Cisco CCNP

Il corso CCNP è strutturato in 3 corsi e certificazioni distinte – Corso ROUTE, SWITCH e TSHOOT, ognuno della durata di 70 ore, secondo quanto previsto da Cisco. Il corso e la certificazione TSHOOT devono essere frequentati e conseguiti solo dopo aver frequentato e superato i primi due. La sequenza con cui si sostengono i primi due è indifferente ed è spesso guidata dal contesto professionale in cui la persona opera. A tal fine eForHum consiglia di sostenere un colloquio di consulenza preventivo con uno degli advisor di staff. Di seguito una overview dei singoli percorsi:

Il Corso Cisco CCNP ROUTE – Implementing Cisco IP Routing – forma un professionista del networking capace di pianificare, implementare e monitorare protocolli e servizi di routing a livello enterprise. I partecipanti impareranno a progettare, configurare e customizzare i più diffusi protocolli di routing, valutando pro e contro di ogni soluzione, con un occhio di riguardo alla sicurezza. Viene dato ampio spazio anche al routing dell’IPv6.

Il Corso Cisco CCNP SWITCH – Implementing Cisco IP Switched Networks – forma un professionista del networking capace di pianificare, implementare e monitorare protocolli e servizi di switching a livello enterprise. I partecipanti impareranno a progettare, configurare e customizzare i protocolli di switching, sia base che multilayer, approfondendo gli aspetti più impattanti sulle prestazioni e sulla sicurezza. Ampio spazio viene dato anche alle soluzioni relative alla gestione di rete.

Il Corso Cisco CCNP TSHOOT – Troubleshooting and Maintaining IP Networks – forma un professionista del networking capace di monitorare ed eseguire troubleshooting efficiente su complesse reti aziendali. Attraverso l’uso estensivo di esempi pratici e di simulazioni realistiche, i partecipanti impareranno ad usare i principali strumenti per il monitoraggio delle reti e ad applicare tecniche strutturate ed efficienti di troubleshooting, per affrontare al meglio i problemi più comuni così come i guasti straordinari.

Maggiori informazioni sul corso e sui contenuti in dettaglio.

Perchè Cisco CCNP ?

Corso Cisco CCNP

  • è distintivo: dati linkedin gennaio 2015,  analisi localizzata su profili in territorio italiano evidenziano attualmente un rapporto di 1 CCNP ogni 4 CCNA – ovvero 493.372 record CCNA vs 131.081 record CCNP. Questo perchè l’ottenimento della certificazione Cisco CCNP è risultato di un percorso di approfondimento verticale delle competenze tecniche in ambito Routing e Switching e costituisce un elemento immediatamene qualificante agli occhi della funzione HR e IT Manager.
  • valore aziendale: la certificazione CCNP è in ambito partner e consulenza elemento chiave dal punto di vista commerciale per l’azienda. La presenza di Field Engineer certificati a livello Professional è infatti requisito indispensabile per scalare la partnership con Cisco almeno a livello Premier , garantendosi vantaggi economici su prodotti, visibilità, possibiltà di rivendita di alcune tecnologie. In ambito consulenziale viene valutato come requisito per l’accesso ad alcuni contesti di operation medio grandi (ad esempio in contesto Bancario, Assicurativo, Media)
  • cresce la domanda di profili di livello Professional: emerge dalle recenti analisi del mercato del lavoro a livello europeo e dalle richieste di tecnici certificati – European Community (eSkills for Job 2014) e Global Knowledge (2014 IT Skills and Salary Report) – una crescente domanda di profili di livello Professional, si tratta di profili professionali identificati dalle certificazioni di livello professional dei principali vendor Cisco, VMware, Microsoft MCP.
  • cresce l’esigenza di progettazione e implementazione di soluzioni architetturali complesse: la motivazione principale che emerge dall’analisi effettuata (eEuropean Community – eSkills for Job – Analisi condotta da Empirica) è collegata alla crescente esigenza di progettazione e implementazione di soluzioni architetturali complesse (con aumento del 10-15 % tra 2015 e 2020)  in contesti spesso ibridi o non standard, per i quali è indispensabile una conoscenza e comprensione approfondita delle problematiche tecniche e di una loro gestione adeguata.
  • credibilità e affidabilià secondo le ricerca effettuate  da Marketing Strategies per conto di Cisco – Employer Value of Cisco Certifications and Training – March 2013 – gli IT Manager considerano la presenza di un tecnico certificato CCNP in azienda garanzia di efficienza e potenziale aumento di produttività. Un CCNP è percepito infatti, dai dati raccolti dagli IT Managers, il 42 % più efficace nella soluzione dei problemi, rispetto ad un livello CCNA.
  • per la riqualificazione: lo skill acquisito in un percorso CCNP può compensare la mancanza di esperienza significativa in ambito network per una persona che desidera riqualificarsi, va tenuto inoltre in considerazione che si abbassa sempre di più l’età delle persone certificate CCNA. Come centro di specializzazione che collabora con il mondo education ed i partner Cisco, eForHum gestisce il progetto Junior che inserisce in azienda profili junior tra i 19 e 20 anni in possesso della certificazione CCNA.

Per maggiori informazioni e iscrizioni: [email protected]