5 motivi per certificarsi VMware VCP 2021

5 motivi per scegliere di seguire il corso vSphere 7 e certificarsi VMware VCP 2021

Di buone ragioni ce ne sono parecchie, ma in questo articolo ti forniamo i 5 motivi che fanno della certificazione VMware VCP 2021 una delle certificazioni più richieste nei colloqui di lavoro in ambito sistemistico e di conseguenza più ambite tra i tecnici di settore.

Quando parliamo di VMware VCP 2021 vogliamo fare riferimento alla certificazione VCP-DCV 2021: VMware Certified Professional (VCP) Data Center Virtualization (DCV) allineata all’ultima versione (2021), conseguibile frequentando un percorso di certificazione ufficiale su infrastruttura VMware vSphere 7.

eForHum è partner VMware di livello Regional, il più alto livello di partnership per un centro di formazione VMware attestato a pochi enti in Europa. Formiamo professionisti del settore IT e giovani in inserimento aziendale da 20 anni, proponendo percorsi di certificazione VMware continuativamente durante l’anno.

Per accedere ai corsi in avvio visita la pagina del corso VMware vSphere 7, prossimo corso disponibile in partenza sabato 27 marzo 2021

Certificarsi VMware VCP 2021: 5 ragioni per farlo seguendo un corso ufficiale VMware IT Academy

1 esame = 1 certificazione

Dall’entrata in vigore della versione VCP vSphere 7, VMware ha reso la procedura per raggiungere la certificazione VCP-DCV più veloce e meno costosa.

Invece dei due esami richiesti in precedenza (esame VMware Fundamentals + esame VCP) ora è sufficiente superare il solo esame VCP-DCV 2V0-21.20  per ottenere la certificazione VMware VCP-DCV. L’esame è definito proctored, cioè deve essere sostenuto presso un test center Pearson VUE, ente certificatore.

Non secondario, la riduzione del numero degli esami implica anche una riduzione del costo di certificazione che passa da 330€ a 211€. L’importo di VMware VCP 2021 può essere ulteriormente scontato del 65% grazie al voucher VMware Academy, per un costo finale di circa 140€.

Certificazione VCP: nessuna scadenza

A differenza di altri vendor, VMware ha adottato una soluzione che premia il ritorno dell’investimento di lungo termine sull’esame. La certificazione VCP-DCV infatti non ha più scadenza e non è necessario rinnovarla dopo un periodo di tempo.
Solitamente invece, le certificazioni hanno una scadenza legata al rinnovo del prodotto e all’evoluzione della tecnologia. Se questo agevola e promuove il processo di aggiornamento, rende molto faticoso per un tecnico mantenere attive le proprie certificazioni, soprattutto in un mercato in continua evoluzione.

VMware ha preferito togliere la data di scadenza e non costringere più al rinnovo, limitandosi per serietà e trasparenza a indicare nel badge di certificazione i riferimenti temporali in cui la stessa è stata conseguita. Questo processo agevola anche le aziende partner business nel mantenimento del proprio status di partnership.

Certificazione elettiva

La certificazione VMware è attualmente una delle certificazioni specialistiche IT più diffuse. Nello specifico, la certificazione VMware VCP2021 è senz’altro la più richiesta in ambito datacenter.

Per approfondire tale aspetto, i trend sono monitorabili attraverso le ricerche IDC e Global Knowledge, che includono tra le certificazioni vendor dipendent più richieste quelle Cisco, VMware, Microsoft, AWS.

eForHum è partner dei principali vendor tecnologici, erogando percorsi ufficiali di certificazione. Perchè scegliere di conseguire la certificazione VMware con eForHum? abbiamo risposto in questo articolo

Top Salary

VMware VCP 2021 è tra le certificazioni IT a cui statisticamente sono abbinati i più alti parametri salariali per chi la possiede, come attestato dall’annuale ricerca internazionale di Global Knowledge.

Chiaramente il collegamento tra certificazione e stipendio risente di diversi fattori, come ad esempio seniority, zona geografica e tipo di azienda (un’azienda business partner di un vendor sarà sicuramente molto più sensibile di un’azienda cliente finale rispetto al valore della certificazione industriale del vendor con cui ha un rapporto commerciale).

Tecnologia leader di mercato

Da diversi anni VMware detiene una posizione stabile all’interno del Gartner Magic Quadrant, che individua le aziende di tecnologia leader di mercato e rimane al momento la tecnologia di virtualizzazione in assoluto più diffusa.

A fianco di VMware sono posizionati su quote di mercato più ridotte sia Microsoft (Hyper-V) e Citrix.
I dati sono resi disponibili dall’agenzia di market intelligence B2B Smartprofile.

 

Queste le principali caratteristiche della certificazione VMware VCP 2021, che definiamo distintive e che ci auguriamo possano supportare i tecnici di settore nella scelta del percorso di certificazione. Gli Advisor VMware sono disponibili per dettagli e maggiori informazioni al link qui sotto