Esame di certificazione CCNP ROUTE

L’esame di certificazione CCNP Route, Implementing Cisco IP Routing (ROUTE 300-101) è qualificante per le certificazioni Cisco Certified Network Professional CCNP®, e Cisco Certified Design Professional CCDP®.

L’esame ROUTE 300-101 certifica che il candidato che lo supera ha le conoscenze e le competenze per usare l’indirizzamento IP avanzato e il routing nell’implementazione di Router ISR Cisco scalabili e sicuri, connessi a reti LAN e WAN, IPv4 e IPv6. L’esame copre anche la configurazione di soluzioni di instradamento sicure per il supporto di uffici periferici e mobile workers.

Corsi per l’esame di certificazione CCNP Route

Corsi per sostenere l’esame di certificazione CCNP Route:

1) modalità distribuita Cisco Academy: corso Route 60 ore extra orario lavorativo

2) modalità intensiva Cisco : corso Route 40 ore intensivo full week, per utenti esperti

Requisiti esame Cisco CCNP Route

Il candidato affronta un esame di certificazione Cisco strutturato in cui vengono testate conoscenze teoriche e competenze pratiche attraverso domande complesse a risposta multipla e laboratori pratici.

Prerequisito per la validità dell’esame Tshoot è il possesso di certificazione Cisco CCNA valida o il superamento di uno degli esami di livello CCNP.

Il superamento dell’esame Route, insieme al superamento degli esami Switch e T-shoot, porta al conseguimento della certificazione Cisco CCNP.

Argomenti esame di certificazione CCNP Route

Di seguito un dettaglio degli argomenti d’esame con relativi pesi in fase di certificazione

Fondamenti di rete: 10%

  • Identificare I concetti relativi al Cisco Express Forwarding
  • Spiegare le principali sfide per le reti moderne
  • Descrivere le operazioni dell’IP
  • Descrivere le operazioni del TCP
  • Descrivere le operazioni dell’UDP
  • Analizzare eventuali modifiche proposte per una rete

Tecnologie di Layer 2: 10%

  • Configurare e verificare il PPP
  • Spiegare il Frame Relay

Tecnologie di Layer 3: 40%

  • Identificare, configurare e verificare l’indirizzamento IPv4 ed il relativo subnetting
  • Identificare l’indirizzamento IPv6 ed il relativo subnetting
  • Configurare e verificare il routing statico
  • Configurare e verificare rotte di default
  • Valutare le diverse tipologie di protocolli di routing
  • Descrivere la distanza amministrativa
  • Eseguire il troubleshooting delle interfacce passive
  • Configurare e verificare il VRF lite
  • Configurare e verificare il filtraggio di un qualsiasi protocollo di routing
  • Configurare e verificare la redistribution tra protocolli di routing
  • Configurare e verificare la summarization manuale ed automatica di ogni protocollo di routing
  • Configurare e verificare il policy-based routing
  • Identificare il suboptimal routing
  • Spiegare le route-maps
  • Configurare e verificare i meccanismi di loop prevention
  • Configurare e verificare il protocollo RIPv2
  • Descrivere il protocollo RIPng
  • Descrivere I tipi di pacchetti dell’EIGRP
  • Configurare e verificare le relazioni di neighbor dell’EIGRP e la relativa autenticazione
  • Configurare e verificare gli stub router EIGRP
  • Configurare e verificare il bilanciamento di carico dell’EIGRP
  • Descrivere ed ottimizzare le metriche dell’EIGRP
  • Configurare e verificare EIGRP per IPv6
  • Descrivere i tipi di pacchetti dell’OSPF
  • Configurare e verificare le relazioni di neighbor dell’OSPF e la relativa autenticazione
  • Configurare e verificare i tipi di rete nell’OSPF, i tipi di area ed i tipi di router
  • Configurare e verificare la scelta dei percorsi dell’OSPF
  • Configurare e verificare le operazioni dell’OSPF
  • Configurare e verificare OSPF per IPv6
  • Descrivere, configurare e verificare le relazioni di peer del BGP e la relativa autenticazione
  • Configurare e verificare eBGP (famiglie di indirizzi IPv4 e IPv6)
  • Spiegare gli attributi del BGP e l’algoritmo di scelta del percorso migliore

Tecnologie VPN: 10%

  • Configurare e verificare il GRE
  • Descrivere le DMVPN (single hub)
  • Descrivere il Easy Virtual Networking (EVN)

Sicurezza dell’infrastruttura: 10 %

  • Descrivere l’uso del database locale tramite IOS AAA
  • Descrivere la messa in sicurezza degli apparati usando l’IOS AAA con TACACS+ e RADIUS
  • Configurare e verificare il controllo di accesso agli apparati
  • Configurare e verificare I meccanismi di sicurezza di un router

Servizi infrastrutturali: 20 %

  • Configurare e verificare la gestione degli apparati
  • Configurare e verificare il protocollo SNMP
  • Configurare e verificare il logging
  • Configurare e verificare il protocollo Network Time Protocol (NTP)
  • Configurare e verificare DHCP per IPv4 e IPv6
  • Configurare e verificare il Network Address Translation (NAT) per IPv4
  • Descrivere il NAT per IPv6
  • Descrivere l’architettura SLA
  • Configurare e verificare l’IP SLA
  • Configurare e verificare il tracking degli oggetti
  • Configurare e verificare Cisco NetFlow

 

Contatti



    I corsi e le certificazioni informatiche più richiesti

    Cisco CCNA

    Vai ai corsi

    Microsoft Azure

    Vai ai corsi

    VMware VCP-DCV

    Vai ai corsi

    Cisco CyberOps

    Vai ai corsi

    Check Point CCSA

    Vai ai corsi

    Palo Alto PCNSA

    Vai ai corsi

    Ethical Hacker CEH

    Vai ai corsi

    Cisco CCNP

    Vai ai corsi