Junior @ IoE Hackathon

Hackaton IoE

Hackathon IoE Cisco : team Junior Academy protagonista

Il progetto Junior è nuovamente protagonista del panorama Cisco Academy ed in particolare dell’Hackaton su Internet of Everything che si è tenuto durtante Cisco Live 2015.

L’Hackathon, ospitato da Talent Garden di Milano dal 26 al 28 gennaio 2015 ha avuto come tema la progettazione e sviluppo di soluzioni innovative per l’applicazione di Internet of Everything in ambito sociale, come particolare riferimento al mondo education.

Il team Junior  Hackathon di eForHum, composto da studenti provenienti dai percorsi Junior Networking e Junior Developer, ha preso parte alla maratona tecnica elaborando soluzioni tecnologiche per la didattica. Hanno preso parte:Hackathon Edumotions

  • Mattia Scalvini
  • Chirstian Viscardi
  • Federico Formenti
  • Mario Vitale

che hanno sviluppato Edumotion, sistema IoE, sviluppato in python, per il riconoscimento digitale degli stati emotivo durante la didatica.

Edumotions

Ringraziamo in particolare Nicola Fracassi, Managing Director di FarNetworks per aver partecipato alla giuria dell’evento.

Struttura dei gruppi partecipanti e obiettivi

 

Si è trattato di una maratona tecnica di 48 ore a gruppi con l’obiettivo di elaborare in team un idea e trasformarla in prototipo utilizzando:

  • Tecnologie IoE Cisco – M2M Routers, Collaboration Technologies, Android smartphones e Desktop Tablets DX80
  • Rapid Prototyping Open Source/hardware – Arduino, Raspberry PI
  • Cloud platforms: IFTTT, Wyliodrin, Zapier
  • Electronic Analog Sensors, Actuators e 3D Printers

IoE Team Hackathon

Ogni gruppo dell’Hackathon era caratterizzato da una costituzione multidiscilinare, composto da 4 – 5 partecipanti specializzati in almeno una delle seguenti aree:

  • Networker/IP Technologies.  ovvero conoscenza dei principi di networking – IP network wired and wireless, dall’ambito LAN all’ambito cloud.
  • Maker/Electronic: conscenze di meccanica ed elettronica, famigliarità con sensori, circuiti elettrici e stampanti 3D.
  • Developer/Software: sviluppare script, programmare device, creare applicazioni anche basate su soluzioni Cloud Platform as Service (E.g. IFTTT).
  • Designer/Ux: creazione di interfacce utente
  • Innovator: attitudine all’innovazione e creatività
  • Communicator: capacità di comunicare in modo semplice ed efficace
  • Business/Social impact: capacità di analizzare l’impatto socio economico in una soluzione IT

Cisco Academy banner