Corso Junior NetWorking

CiscoJuniorNetWorking

Figura professionale

Il corso JuniorNetWorking ® fa parte del Progetto Junior.

Forma specialisti junior di rete in grado di installare, configurare e manutenere reti cablate di media dimensione, distribuite in ambito locale (Local Area Network) ed effettuare supporto tecnico di primo livello di una rete geografica (Wide Area Network).
Il corso è finalizzato all’acquisizione di una prima certificazione comune a tutti i partecipanti:

  • Cisco CCENT – 100-101

Successivamente all’ottenimento della certificazione, il percorso Junior integra la formazione con contenuti di livello CCNA e con contenuti di specializzazione Virtualizzazione VMware, Storage e Network Security scelti in base alle attitudini e alle skill dei singoli e alle richieste delle aziende partner del progetto.

Valore aziendale della certificazioneAziende partner eForHum

La certificazione CCENT – Cisco Certified Entry Network Technician – è il primo livello di certificazione Cisco pensato appositamente per profili entry level richiesti dalle aziende nazionali e internazionali informatiche in espansione e alla ricerca di junior con skill reali.

Costituisce per le aziende e per le persone garanzia di competenze tecniche reali basati sulla conoscenza e l’uso degli apparati di rete più diffusi al mondo e del più alto livello tecnologico.
La presenza di personale certificato Cisco è per le aziende condizione indispensabile per mantenere il loro stato di partner commerciale Cisco. Al percorso si accede esclusivamente mediante selezione.

Junior Networking su Blog Innovazione Corriere della Sera

Struttura del corso

Il corso Junior NetWorking è stato premiato da Cisco come Best Italian Project nel 2009, 2010, 2011, 2012, 2013 e best practice internazionale nel 2014, 2015.

E’ costituito dai primi due moduli del percorso CCNA Routing & Switching Academy, con una durata di 200 ore d’aula distribuite su una durata di 5 mesi. La didattica d’aula è fortemente orientata alla pratica hands-on-lab su apparati reali Cisco. A completamento della formazione d’aula sono attività di formazione a distanza su strumenti ufficiali Cisco: piattaforma multimediale Cisco Netacad, laboratori remoti e simulatori, test di autovalutazione.

Successivamente al percorso comune Cisco i partecipanti vengono inseriti in percorsi di approfondimento su tecnologie:

  • Storage e Virtualizzazione: attraverso i temi e i laboratori dei percorsi VMware VCP
  • Security: attraverso temi e laboratori dei percorsi CCNA Security 

Al termine del percorso viene sostenuta la certificazione Cisco CCENT per quanti hanno superato la certificazione viene avviato il tirocinio di inserimento aziendale presso una delle aziende partner. Il tirocinio è di tipo tecnico ed è finalizzato all’inserimento lavorativo presso le aziende partner.

Specificità

  • esperienza nella formazione di profili junior: da oltre 15 anni eForhum è specializzata nella formazione e inserimento lavorativo di profili junior con percorsi orientati alla certificazione industriale Cisco e didattica orientata alla pratica su apparati reali al fine di rendere immediatamente operativi i junior inseriti in azienda
  • esperienza nel coaching e sviluppo del potenziale: supporto personalizzato dei profili junior attraverso colloquio individuale preliminare, in itinere, simulazione di gruppo al colloquio aziendale, coaching in itinere, supporto nel processo di selezione aziendale, follow-up all’inserimento
  • panel di aziende partner: oltre 50 aziende nazionali e internazionali, partner del progetto, tra Internet Service Provider, System Integrator, Società di consulenza IT. Tra queste ogni anno vi sono le aziende sponsor del progetto che incontrano gli studenti in aula durante il percorso e avviano i colloqui per gli inserimenti lavorativi.
  • successo formativo: il 97% delle risorse selezionate si certifica, ottiene un contratto di lavoro in un’azienda partner del progetto e si occupa di Information Techonology

Il progetto per scelta comune dei partner e dell’organizzazione non utilizza finanziamenti pubblici in quanto questi non permettono di garantire continuità negli anni e standard di qualità nei risultati. Il progetto è pertanto reso sostenibile attraverso borse di studio dagli stessi parnter che aderiscono all’iniziativa.

Il costo del corso è di 3550 euro: le aziende contribuiscono, per le persone selezionate, con un contributo di 2500 euro per la formazione JuniorNetworking di 200 ore.

Ciò consente a chi supera le selezioni di fruire del percorso Junior NetWorking in tutte le sue fasi: formazione frontale, laboratori, coaching individuale, incontri aziendali, incontri in Cisco, incontri con tecnici e manager senior, eventi nazionali e internazionali (es. cisco live), esami e attestati ufficiali di competenza.

Requisiti

Possono accedere al corso neodiplomati provenienti da Istituti Tecnici Industriali o Università a indirizzo ‘Informatica e Telecomunicazioni’.

Sono requisiti all’ingresso conoscenza di base dell’inglese tecnico, conoscenze sistemistiche di base, forte attitudine.
Le selezioni prevedono test di informatica, di inglese, colloquio individuale, laboratorio attitudinale di gruppo su apparati reali.
E’ titolo preferenziale il possesso del certificato di competenza Cisco IT-Essentials e Cisco Introduction to Networks.

Contenuti del corso

Purpose and Functions of Various Network Devices such as Routers, Switches, Bridges and Hubs

  • Recognize the purpose and functions of various network devices such as routers, switches, bridges and hubs
  • Select the components required to meet a given network specification
  • Identify common applications and their impact on the network
  • Describe the purpose and basic operation of the protocols in the OSI and TCP/IP models
  • Predict the data flow between two hosts across a network
  • Identify the appropriate media, cables, ports, and connectors to connect Cisco network devices to other network devices and hosts in a LAN

LAN Switching Technologies

  • Determine the technology and media access control method for Ethernet networks
  • Identify basic switching concepts and the operation of Cisco switches: Collision Domains, Broadcast Domains, Ways to switch
  • Configure and verify initial switch configuration including remote access management: hostname, mgmt ip address, ip default-gateway, local user and password, enable secret password, console and VTY logins, exec-timeout, service password encryption, copy run start
  • Verify network status and switch operation using basic utilities: ping, telnet, SSH
  • Describe how VLANs create logically separate networks and the need for routing between them. Explain network segmentation and basic traffic management concepts
  • Configure and verify VLANs
  • Configure and verify trunking on Cisco switches: DTP (topic), Auto-negotiation

IP addressing (IPv4 / IPv6)

  • Describe the operation and necessity of using private and public IP addresses for IPv4 addressing
  • Identify the appropriate IPv6 addressing scheme to satisfy addressing requirements in a LAN/WAN environment
  • Identify the appropriate IPv4 addressing scheme using VLSM and summarization to satisfy addressing requirements in a LAN/WAN environment
  • Describe the technological requirements for running IPv6 in conjunction with IPv4: Dual stack
  • Describe IPv6 addresses: Global unicast, Multicast, Link local, Unique local, EUI 64, Auto-configuration

IP Routing Technologies

  • Describe basic routing concepts: packet forwarding, router lookup process, Process Switching/Fast Switching/CEF
  • Configure and verify utilizing the CLI to set basic router configuration: Hostname, , Local user and password, Enable secret password, Console and VTY logins, exec-timeout, Service password encryption, Interface IP Address, banner, MOTD, copy run start
  • Configure and verify operation status of an Ethernet interface: Serial, Ethernet
  • Verify router configuration and network connectivity using: ping, traceroute, telnet, SSH, Show cdp neighbors
  • Configure and verify routing configuration for a static or default route given specific routing requirements
  • Differentiate methods of routing and routing protocols: Static vs. dynamic, Link state vs. distance vector, next hop, IP routing table, Passive Interfaces (how they work)
  • Configure and verify OSPF: Benefit of single area, Configure OSPv2 in a single area, Configure OSPv3 in a single area, Router ID, Passive Interface in a single area
  • Configure and verify interVLAN routing (Router on a stick): Sub interfaces, Upstream routing, Encapsulation
  • Configure SVI interfaces

IP Services

  • Configure and verify DHCP (IOS Router): Configuring router interfaces to use DHCP, DHCP options (Basic overview and functionality), Excluded addresses, Lease time
  • Describe the types, features, and applications of ACLs: Standard (editing and sequence numbers), Extended, Named, Numbered, Log option
  • Configure and verify ACLs in a network environment: Named, Numbered, Log option
  • Identify the basic operation of NAT: Purpose, Pool, Static, 1 to 1, Overloading, Source addressing, One-way NAT
  • Configure and verify NAT for given network requirements
  • Configure and verify NTP as a client

Network Device Security

  • Configure and verify network device security features: Device password security, Enable secret vs enable, Transport, VTYs, Physical security, Service password, Describe external authentication methods
  • Configure and verify switch port security: Sticky MAC, MAC address limitation, Static/dynamic, Violation modes, Shutdown unused ports, err disable recovery, Assign unused ports to an unused VLAN, Putting native VLAN to other than VLAN 1
  • Configure and verify ACLs to filter network traffic
  • Configure and verify an ACLs to limit telnet and SSH access to the router

Troubleshooting

  • Troubleshoot and correct common problems associated with IP addressing and host configurations
  • Troubleshoot and resolve VLAN problems: identify that VLANs are configured, Verify port membership correct, Correct IP address is configured
  • Troubleshoot and resolve trunking problems on Cisco switches: Verify correct trunk states, Verify correct encapsulation is configured, Correct vlans allowed
  • Troubleshoot and resolve ACL issues: Verify statistics, Verify permitted networks, Verify direction
  • Troubleshoot and resolve Layer 1 problems: Framing, CRC, Runts, Giants, Dropped packets, Late collisions, Input/output errors

 

Didattica e strumenti

LABORATORI SU APPARATI REALI

didattica1Didattica con ampia gamma di esercitazioni di laboratorio basate su apparati di rete reali. Poiché a livello CCENT e  CCNA è necessario avere direttamente accesso agli apparati in modo agevole per familiarizzare con topologie e cablature, ogni partecipante ha disponibile alla propria postazione un laboratorio CCNA personale completo. Gli apparati vengono utilizzati sotto la guida dell’istruttore e resi disponibili per l’uso individuale al termine delle lezioni, in sede o attraverso i nostri remote labs.

ISTRUTTORI CISCO

didattica2Professionisti del settore di alto profilo, in possesso di certificazioni industriale Cisco. Hanno inoltre frequentato il percorso ufficiale Cisco per il rilascio della qualifica di istruttore. Ogni aula ha a disposizione un primary instructor, docente di riferimento, responsabile dei risultati didattici e del tasso di certificazione finale, ed un team di supporto composto da un secondary instructor e dal training support individuale. Si tratta di un pool di professionisti della didattica dell’IT, con esperienza aziendale e tecnica di alto livello e competenze di gestione del gruppo.

TRAINING SUPPORT

didattica3Formatori qualificati, responsabili del colloquio individuale in ingresso (accoglienza, eventuale definizione esigenza formativa, esigenze personal-professionali) nonché del supporto individuale in itinere e in fase di certificazione (iscrizione all’esame e preparazione al test di certificazione). E’ inoltre incluso il servizio gratuito di placement e talent scouting (dal semplice rifacimento del curriculum vitae ai servizi professionali di orientamento). Vengono inoltre introdotte tematiche inerenti alla contrattualistica. Il supporto per figure Junior consente di aumentarne la focalizzazione, i risultati e la motivazione alla crescita personale e professionale

CISCO PACKET TRACER

didattica6Durante il corso, come previsto dalla didattica ufficiale Cisco per il livello CCENT e CCNA, è disponibile per i partecipanti il simulatore di rete Cisco Packet Tracer appositamente sviluppato da Cisco. Packet Tracer implementa strumenti di correzione e autovalutazione non presenti sugli apparati reali nonché un ambiente di simulazione analogo a quello presente durante l’esame di certificazione. E’ un complemento essenziale all’utilizzo, altrettanto fondamentale, del laboratorio fisico con apparati Cisco utilizzati in aziende ICT di media complessità.

TEST ONLINE E STRUMENTI DI AUTOVALUTAZIONE

didattica5Strutturati in modo analogo all’esame di certificazione, sono disponibili lungo tutto il percorso, test e quiz individuali online, con risposta a scelta multipla, che consentono di consolidare ed autovalutare il proprio livello di apprendimento. I questionari vengono svolti:

  • in modalità di gruppo in aula al termine di ogni lezione per permettere al partecipante di autovalutare l’apprendimento immediato ed ottimizzare i tempi di studio
  • individualmente in remoto con correzione automatizzata immediata e possibilità di revisione in aula.

 

Costo

1050 €

 

Borsa di studio aziendale da 2500 €

I prezzi si intendono IVA esclusa. Il costo complessivo di 1050 euro + iva viene suddiviso in 3 rate per comodità dei partecipanti.

Edizioni

Presentazioni (su invito): 3 aprile 2019 | 6 maggio ore 14.30 sede Cisco Systems Vimercate
Selezioni: c/o  Cisco Academy eForHum Milano elenco date e iscrizione 
Avvio corso: 9 settembre 2019

Sede dei corsi

eForHum Cisco Training & Certifications – Via Valassina 24 – MM3 Maciachini, Milano

[email protected] – tel. 02-36572920