VMware: corso vSphere 6.7 e VCP2019

La prossima edizione del corso vSphere 6.7 si avvia il 28 settembre presso la sede Regional di VMware Academy a Milano: il corso, che include tutte le novità della certificazione, ha una durata di 90 ore distribuite in 13 incontri sabato full-day.

Maggiori informazioni sul corso VMware vSphere 6.7

Novità nel corso vSphere 6.7

Di seguito alcune novità introdotte dalla nuova versione del corso, che ovviamente rispecchiano i cambiamenti relativi al prodotto e alla certificazione.

La didattica prevede due moduli:

  • La prima parte approfondisce installazione, configurazione e gestione di vSphere 6.7, ovvero ESXi™ 6.7 e
    VMware vCenter Server 6.7.
  • La seconda parte  prepara tecnici esperti in grado di configurare e manutenere infrastrutture virtualizzate basate su vSphere 6.7 scalabili e ad elevata affidabilità

Le principali novità relative a vSphere 6.7 riguardano le seguenti funzionalità e tecnologie legate al prodotto: vSphere Update Manager, Content Library, vSAN, Storage Policies, Host Profiles, vDS Topology Diagram, Licensing.

Si tratta complessivamente di novità di minor rilievo rispetto a quelle introdotte nel passaggio alla versione 5.x ma comunque di sicuro interesse:

    • Miglioramento delle funzioni di monitoraggio di vCenter sia dal punto di vista delle funzioni (rete, CPU, memoria, dischi) che dal punto di vista grafico.
    • L’introduzione dell’Embedded Linked Mode che semplifica l’architettura necessaria per implementare e gestire soluzioni di ridondanza.
    • L’introduzione di una funzione di schedulazione del backup per vCenter Sever Appliance, colmando una lacuna della versione 6.5

Miglioramento delle funzioni di manutenzione grazie alla possibilità di eseguire in automatico, attraverso l’Update Manager, il reboot di ESXi senza dover necessariamente reinizializzare il server fisico.

  • Miglioramento della sicurezza in fase di boot grazie al supporto per TMP2.0 e vTPM2.0

E altri miglioramenti in ambito inerenti: vSphere Web Client, Fault Tolerance, Clone Technology, memoria persistente.

Corso vmware vsphere 6.7

Novità nella certificazione VCP-DCV

Importanti novità accompagnano anche la nuova certificazione VMware che a partire dal mese di marzo non ha più una scadenza. Si tratta di una cambiamento importante in casa VMware, piuttosto in controtendenza rispetto a quanto fatto da altri vendor in cui la durata di validità della certificazione è solitamente di 3 anni, come ad esempio per Cisco.

Ulteriore cambiamento introdotto è relativo al certification badge con cui la persona certificata VMware può farsi riconoscere da aziende e colleghi. La nuova versione del badge infatti non include più la versione del prodotto vsphere ma l’anno di conseguimento.

Segnaliamo inoltre che a partire da fine agosto 2019 non sarà più possibile sostenere l’esame della versione 6.5 a meno che non si sia frequentato un corso ufficiale VMware IT Academy. In tal caso è previsto per i partecipanti un grace period di circa 1 anno, con nuova end of life date all’1 giugno 2020.

La certificazione 6.7 si discosta in parte dalla versione 6.5 con una percentuale di circa 15-20% di domande che afferiscono alla versione recente.