Certificazione VMware VCP-DCV

Certificazione VCP VMware Certified Professional

La certificazione Vmware VCP (VMware Certified Professional) – Data Center Virtualization (VCP 6.7 – DCV) attesta la capacità dei candidati di installare, configurare, amministrare e gestire un’infrastruttura VMware vSphere® 6.7 scalabile e sicura.

Per poter ottenere una certificazione VMware VCP occorre aver frequentato un corso VMware vSphere.

Corso vsphere 6.7

Gli esami da sostenere per raggiungere la certificazione VMware VCP sono due:

  • esame vSphere Foundations 6.7 – [2V-01.19] 
  • esame vSphere VCP 6.7 – DCV – [2V0-21.19]

Nota Bene.
L’esame Foundations non corrisponde ad alcuna certificazione ma è uno step intermedio obbligatorio.
Il solo superamento dell’esame VCP 6.7 non costituisce certificazione se non è stato superato anche l’esame Foundations. La certificazione è conseguita solo dopo il superamento dei entrambi gli esami (Foundations + VCP).

Non esiste un esame ‘composite’ unico Foundations + VCP.

Requisiti certificazione VMware VCP

Candidati ideali della certificazione VMware VCP-DCV 6.7 sono tecnici che hanno almeno 6 mesi di esperienza lavorativa nell’uso di un’installazione vSphere. Sono tipicamente persone che si occupano dell’infrastruttura IT e che desiderano essere in grado di installare e configurare host ESXi e utilizzare VMware vCenter™ Server per monitorare, gestire, risolvere problemi ed amministrare macchine virtuali, mettere in sicurezza l’infrastruttura e gestirne la scalabilità
I candidati idonei possiedono generalmente altre certificazioni industriali in ambito IT o equivalente esperienza (tipicamente tra i 2 e i 5 anni).

Per ottenere una certificazione VMware VCP-DCV valida è necessario aver frequentato un corso vSphere ufficiale presso un partner autorizzato.

Al termine del corso viene infatti rilasciato dal partner il voucher che permette l’iscrizione all’esame di certificazione tramite il canale Pearson Vue.
eForHum è partner autorizzato sia per la formazione che per la certificazione.

Esame VMware VCP-DCV 6.7: requisiti

Per il superamento dell’esame di certificazione VMware VCP 6.7, è previsto che i candidati siano in possesso delle competenze necessarie per installare, configurare e amministrare un ambiente vSphere scalabile e sicuro. E’ inoltre richiesto che il relativo corso VMware sia stato completato per ottenere la certificazione.

Obiettivi di competenze dell’ Esame vSphere Foundations

Installare e configurare vCenter Server e ESXI 6.x

  • Identificare e spiegare le soluzioni e l’architettura di vSphere da utilizzare in un situazione assegnata
  • Installare e configurare vCenter Server 6.x
  • Installare e configurare VMware ESXi 6.x

Configurare e gestire il network in vSphere

  • Configurare vSwitch di tipo standard (vSS)
  • Configurare vSwitch di tipo distribuito (vDS)
  • Configurare policy vSS e vDS partendo da requisiti assegnati

Configurare e gestire lo storage in vSphere 6.x

  • Connettere apparati con storage condiviso a Host ESXi
  • Configurare Software Defined Storage
  • Creare e configurare datastore con file system VMFS e NFS

Implementare e gestire machine virtuali e vApps

  • Creare e implementare Macchine Virtuali
  • Creare e implementare vApps
  • Gestire cloni e modelli di macchine virtuali
  • Amministrare Macchine Virtuali e vApps

Implementare e mantenere Affidabilità e funzioni di Gestione delle Risorse

  • Creare e configurare cluster VMware
  • Pianificare e implementare Fault Tolerance VMware
  • Creare e gestire gruppi di risorse
  • Migrare Macchine Virtuali
  • Effettuare backup e ripristino di Macchine Virtuali
  • Effettuare aggiornamenti di ESXi e Macchine Virtuali

Effettuare troubleshooting di base su un’installazione vSphere 6.x

  • Effettuare troubleshooting di base su problemi di installazione riguardanti ESXi e vCenter Server
  • Effettuare troubleshooting di base su problemi di funzionamento riguardanti ESXi e vCenter Operations
  • Effettuare troubleshooting di base su problemi di funzionamento relativi a macchine virtuali
  • Identificare e risolvere errori di configurazione di base

Effettuare monitoraggio di base su un’installazione vSphere

  • Monitorare ESXi, vCenter Server e Machine Virtuali
  • Creare e gestire gli allarmi in un server vCenter Server
  • Installare e configurare l’appliance virtuale per la gestione ed l’analisi dei log vRealize Log Insight

 

Obiettivi di competenza dell’esame VMware VCP 6.7 – DCV

Tecnologie e architetture VMware vSphere

  • Identificare prerequisiti e componenti di un’installazione vSphere
  • Identificare i requisiti per l’implementazione dell’alta affidabilità su vCenter
  • Descrivere le tipologie di storage per vSphere
  • Distinguere tra NIOC e SIOC
  • Gestire in modo efficiente vCenter Inventory
  • Descrivere e distinguere le diverse funzioni di HR, DRS e SDRS
  • Descrivere ed identificare resource pool e use case
  • Distinguere tra VDS e VSS
  • Descrivere lo scopo di un cluster e le funzionalità che mette a disposizione
  • Descrivere la struttura dei file di una macchina virtuale
  • Descrivere la tecnologia di vMotion e Storage vMotion

Prodotti e soluzioni VMware

  • Descrivere l’integrazione di vsphere con altri prodotti vmware
  • Descrivere le soluzioni di alta affidabilità di vsphere
  • Descrivere le opzioni  per mettere in sicurezza un ambiente vsphere

Installare, configurare e fare il setup di una soluzione VMware vSphere

  • Comprendere la logica dei log dei prodotti vsphere
  • Creare e configurare oggetti vpshere
  • Fare il set-up di una content library
  • Effettuare il setup degli host ESXi
  • Configurare reti virtuali
  • Installare e configurare vCenter Server Appliance (VCSA)
  • Fare il set-up di identity source
  • Configurare SSO domain

Calibratura e ottimizzazione delle performance di una soluzione VMware vSphere

  • Individuare modalità d’utilizzo efficaci per le snapshot
  • Monitorare risorse VCSA in un ambiente vSphere
  • Identificare l’impatto delle diverse configurazioni di una macchina virtuale

Attività amministrative e di gestione di una soluzione VMware vSphere

  • Gestire reti virtuali
  • Gestire datastore
  • Configurare policy di storage
  • Configurare la sicurezza degli host
  • Configurare una gestione degli utenti basata su regole
  • Configurare e utilizzare le funzionalità di calcolo e storage in cluster di vsphere
  • Effettuare diverse tipologie di migrazione
  • Gestire le risorse di un ambiente vsphere
  • Creare e gestire macchine virtuali utilizzando diversi metodi
  • Creare e gestire template
  • Gestire differenti istanze server vCenter
  • Fare il setup dei permessi su datastore, cluster, vcenter e host
  • Indentificare e interpretare regole di affinity/anti affinity
  • Comprendere casi di studio per gli allarmi
  • Utilizzare il vsphere update manager (VUM)
  • Configurare e gestire host profile

 

Durata della certificazione VMware VCP e struttura dell’esame

Le policy di ricertificazione di VMware sono cambiate. A partire da marzo 2019 la certificazione non ha più scadenza. Con l’obiettivo però di garantire trasparenza il badge di certificazione viene sempre abbinato all’anno di conseguimento.

L’esame Foundations è costituito da 65 domande in un tempo di 105 minuti a cui si aggiungono 30 minuti di bonus per persone non madre lingua inglese.

L’esame VCP 6.7 è costituito da 70 domande in un tempo di 115 minuti a cui si aggiungono 30 minuti di bonus per persone non madre lingua inglese.

Ulteriori dettagli disponibili sul sito VMware: certificazione VMware VCP DCV ed esami.

Dettagli e informazioni presso [email protected] e telefonicamente tramite i nostri VMware Academy Advisor allo 02-36572923.