Corso CCNA: durata, strumenti, didattica – Best Practice

MarcoPaganini

 

[Intervista sui temi relativi a strumenti, didattica e durata del Corso CCNA, all’ing. Marco Paganini, Cisco Academy Instructor e Instructor Trainer, Best Italian Academy Instructor 2009 e 2014 ed esponente italiano del gruppo internazionale individuato da Cisco per definire Best Pracitce sul nuovo curriculum CCNA ad 1 anno dalla sua uscita.
Rif. Best Practice pubblicata per la comunità Cisco Academy da Karen Alderson, Cisco Academy Global Technical Manager – Maggio 2015]

Qual’è la caratteristica più importante del nuovo CCNA ?

Senz’altro la novità tecnologica ovvero l’introduzione e anticipazione di tematiche quali IPv6, OSPF Multiarea, Layer 3 Redundancy, Link Aggregation, Network Management; cambiamento che è conseguenza di un’evoluzione delle tecnologie, dei requisiti per chi le utilizza a livello aziendale e di conseguenza delle certificazioni, su cui si basa la catena del valore dei business partner di Cisco.

Il CCNA diventa quindi più difficile ?

Nell’ultimo meeting internazionale a Barcellona il confronto tra noi partner di livello superiore ha incluso anche questo tema. Non è forse giusto dire che il CCNA diventa di per sé più difficile, molto infatti dipende dal punto di partenza delle persone che vi partecipano. Anche solo 5 anni fa negli istituti tecnici superiori il TCP/IP era appena accennato mentre adesso noi stessi ci occupiamo di diffondere conoscenze di rete di livello superiore negli insegnanti e nei ragazzi giovani già nelle scuole tecniche superiori.

Altro segno interessante è che questo cambio non ha impattato sui nostri tassi di certificazione, anzi quest’anno abbiamo vinto il premio come Best Academy Partner Certification Ready.
Abbiamo però dovuto fare alcune modifiche alla didattica, aumentando anche leggermente la durata del corso CCNA per tenere in conto che non tutti arrivano con basi sufficienti.

Inoltre, essendo noi una struttura formativa che si occupa anche di editoria, abbiamo tradotto interamente il materiale didattico in italiano e forniamo una guida sintetica integrativa in modo da dare un supporto a quanti ne hanno necessità.

Corso CCNA: durata e didattica cambiano ?

Cisco prevede da sempre per il CCNA una struttura di 4 macro moduli, ciascuno con una durata di 70 ore, anche se ora è aumentato il materiale didattico e la complessità delle tecnologie. Tale monte ore include per Cisco, come è sempre stato, attività con diversi strumenti e può essere svolto in modi diversi in base a partecipanti e obiettivi.
Gli strumenti ufficiali sono: piattaforma di elearning con contenuti, quiz, test di autovalutazione e valutazione con correttore automatico personalizzato, istruttori, simulatore con esercitazioni interattive guidate.

Va però fatto un importante distinguo, perché è possibile ci sia confusione a tale proposito ed è responsabilità di Cisco e degli Instructor Training Center fare chiarezza: Cisco lascia molta flessibilità didattica alle Academy, perché il corso viene erogato in vari contesti e con diverse utenze, in Africa come in America, a giovani di 16 anni come a persone in riqualificazione di 45 anni o a tecnici che lavorano nel settore.
L’importante sono il rispetto degli standard e i risultati. Su questo spetta spesso a noi Support Center vigilare.

Corso CCNA durata, strumenti, didattica

Cosa fare per chi ha poche basi tecniche ?

In alcuni contesti, come nella scuola, occorre svolgere in presenza anche gli oltre 100 test di autovalutazione e gli altrettanti packet tracer individuali, cosa magari superflua per un adulto, che ha solitamente meno tempo e maggiore maturità. Per garantire un buon servizio formativo l”importante è una valutazione di chi si inserisce in aula – magari facendo un’intervista e dei test – ed essere trasparenti, dicendo quante ore d’aula con istruttore e quante di didattica multimediale vengono fatte, in modo che una persona ne sia consapevole, avvertendo fin da subito la persona che difficoltà incontrerà in base al suo livello di ingresso e fornendo adeguato supporto. Da qui la nostra scelta di fornire il contenuto in doppia lingua.

Noi, come centro specialistico che ha per lo più un utenza aziendale o aspirante tale, dichiariamo 170 ore d’aula e 110 di formazione multimediale. La sfida maggiore è contenere la durata solare del corso CCNA per evitare che inizio e conclusione superino i 6 mesi, perché passando troppo tempo da quando si inizia il percorso, i tassi di certificazione tendono statisticamente a calare. Va detto che in questo siamo agevolati dal fatto che effettuando anche formazione Cisco intensiviintensiva per aziende – che prevede il CCNA svolto in due settimane con una durata complessiva di 80 ore – abbiamo docenti e strumenti didattici che ci aiutano in questo processo di focalizzazione ed ottimizzazione della durata del corso.

Fino ad ora i risultati ci hanno dato ragione: è per questo che abbiamo ricevuto il premio come Best Italian Academy Partner Certification Ready ovvero maggior numero di persone pronte per la certificazione.
Nella nostra modalità didattica inoltre, creare aule sfidanti con persone skillate e motivate favorisce, entro certi limiti, un ambiente favorevole anche per chi è tecnicamente più debole, che viene circondato da colleghi forti.
Ma non è detto che valga per tutti. L’importante è che una persona scelga e venga aiutata a scegliere sulla base del proprio profilo.

Didattica Corso CCNA: Video ufficiale Cisco Networking Academy

Corso CCNA durata, strumenti, didattica