Certificazione CCNA Wireless

Certificazione Cisco CCNA Wireless

 

 

La certificazione CCNA Wirelss (Cisco Certified Network Associate Wireless) attesta le conoscenze e le competenze a livello “associate” nella configurazione, implementazione e supporto alle LAN wireless, specificamente in quelle reti che usano apparati Cisco.

Con la certificazione CCNA Wireless i professionisti di rete possono supportare reti wireless Cisco di livello base da contesti Small e Medium Business fino a contesti di livello enterprise

 

 

Corsi autorizzati per la certificazione CCNA Wireless

Il corso Cisco autorizzato per la preparazione dell’esame di certificazione Cisco CCNA Wireless è il Corso Cisco IUWNE – Implementing Cisco Unified Networking Essential

Argomenti dell’esame di certificazione

L’esame 640-722 Implementing Cisco Unified Wireless Network Essential (IUWNE) è associato alla certificazione CCNA Wireless. Questo esame verifica le conoscenze del candidato nell’installare, configurare, gestire e risolvere i problemi di una WLAN piccola o media.

Descrivere i fondamenti delle WLAN

  • Descrivere le base della tecnologia “spread spectrum”
  • Descrivere l’impatto delle varie tecnologie wireless (Bluetooth, WiMAX, ZigBee, e i telefoni cordless)
  • Descrivere gli Enti di regolamentazione del mondo wireless, gli standard e le certificazioni (FCC, ETSI, 802.11a/b/g/n, e la WiFi Alliance)
  • Descrivere i principi della radiofrequenza (RF) delle Wireless LAN (tipi di antenne, guadagno e perdita in RF, Effective Isotropic Radiated Power (EIRP), rifrazione, riflessione, ecc.)
  • Descrivere le tecnologie di rete usate nel wireless (SSID, WLAN_ID, Interfacce, VLAN, trunking 802.1q)
  • Descrivere le topologie wireless come la Independent Basic Service Set (IBSS), il Basic Service Set (BSS), l’Extended Service Set (ESS), il Point-to-Point, il Point-to-Multipoint, il Mesh, e il bridging
  • Descrivere l’autenticazione 802.11 e i metodi di cifratura (Open, Shared, 802.1X, EAP, TKIP e AES)
  • Descrivere i tipi di trame (associata e non associata, di gestione, di controllo e di dato)
  • Descrivere le considerazioni di base sulla messa in servizio RF, relative al sopralluogo di progetto delle applicazioni dati o VoWLAN, le comuni sorgenti di interferenze RF come apparati, materiali da costruzione, posizionamento degli AP, e il progetto di base relativo al sopralluogo per il riuso dei canali, la forza del segnale e la sovrapposizione tra le celle

Installare una wireless LAN Cisco di base

  • Identificare i componenti dell’architettura Cisco Unified Wireless Network (Split MAC, LWAPP, AP stand-alone contro AP basati su controller, esempi hardware specifici)
  • Installare e configurare Access Point autonomi in un contesto small business
  • Descrivere le modalità della messa in servizio di AP basati su controller (locale, monitor, HREAP, sniffer, rilevatore di rogue, bridge, OEAP, e SE-Connect)
  • Descrivere la scoperta e l’associazione ad AP basati su controller (DHCP, DNS, Master-Controller, Primario-Secondario-Terziario, e ridondanza n+1)
  • Descrivere il roaming (a livello 2 e a livello 3, intra-controller e inter-controller, e la lista di mobilità)
  • Configurare un WLAN controller e gli Access Point WLC: porte, interface, WLAN, NTP, Interfacce utente CLI e Web, il Wizard CLI e l’AP di Link Aggregation Group (LAG): Canale e Potenza
  • Descrivere i fondamenti del Radio Resource Management (RRM), incluso l’ED-RRM
  • Verificare il funzionamento wireless di base

Installare client wireless

  • Descrivere i requisiti di configurazione dei Client delle WLAN, come il Service Set Identifier (SSID), il security selection e l’autenticazione
  • Identificare la configurazione di base dei comuni “supplicant” wireless (Macintosh, Intel Wireless Pro, Windows, iOS e Android)
  • Descrivere i parametri di configurazione di base del wireless AnyConnect 3.0 o superiore
  • Identificare le funzionalità disponibili nel CCX, versioni da 1 a 5

Implementare la sicurezza di base delle WLAN

  • Descrivere l’inquadramento generale della sicurezza wireless e i componenti della sicurezza (autenticazione, cifratura, MFP e IPS)
  • Descrivere l’evoluzione dei metodi di autenticazione supportati (PSK, 802.1X incluso EAP-TLS, EAP-FAST, PEAP, LEAP e WPA/WPA2)
  • Configurare le differenti fonti di autenticazione (EAP locale o esterno, e Radius)
  • Configurare i metodi di autenticazione e cifratura su una WLAN (WPA/WPA2 con PSK e 802.1x)
  • Implementare la rete per i wireless Guest

Gestire un WCS di base

  • Identificare le funzioni chiave del Cisco Wireless Control System (WCS) e del Navigator (versioni e licenze)
  • Navigare nell’interfaccia del WCS
  • Configurare i controller e gli Access Point (AP) usando il Configuration tab, non i “templates”
  • Usare mappe preconfigurate del WCS (aggiunta/spostamento/rimozione degli Access Point, accensione e spegnimento delle heat maps, visualizzazione della posizione dei Client e delle zone di influenza CleanAir)
  • Usare il monitor WCS e l’alarm summary per verificare il funzionamento della WLAN
  • Generare dei rapporti WCS standard (inventario, CleanAir, legati ai Client, legati agli AP e sull’utilizzazione)

Condurre la manutenzione e il troubleshooting di base della WLAN

  • Identificare e usare gli strumenti di base per il troubleshooting delle WLAN (show, debug e logging del WLC) per la connettività dai Client all’AP e dagli AP al controller
  • Usare lo strumento di troubleshooting dei Client del WCS
  • Trasferire i log, i files di configurazione e le immagini O/S da e verso il WLC, tramite GUI
  • Distinguere e usare i metodi di accesso per la gestione del WLC, degli AP autonomi e dei LAP (porta console, CLI, Telnet, SSH, http, https, e gestione dla lato wired o wireless).

 

Durata e rinnovo della certificazione

Requisito per la convalida dell’esame di certificazione CCNA Wireless è il possesso da parte del candidato di una certificazione CCNA valida.

Validità: la certificazione CCNA Wireless ha una validità di tre anni. Per rinnovare la certificazione è necessario superare uno dei seguenti esami di certificazione Cisco prima della data di scadenza della certificazione:

  • superare un qualsiasi esame di certificazione CCNA Security, CCNA Voice, CCNA Service Provider oppure
  • superare un qualsiasi esame di certificazione di livello Professional oppure
  • superare l’esame CCDA DESGN oppure
  • superare un qualsiasi esame Cisco Specialist (esclusi i seguenti esami: Sales Specialist, MeetingPlace Specialist, Implementing Cisco TelePresence Installations (ITI), Cisco Leading Virtual Classroom Instruction, o qualsiasi esame online con codice 650) oppure
  • superare un qualsiasi esame CCIE Written oppure
  • superare l’esame CCDE Written  o CCDE Practical Exam

Contatti



    I corsi e le certificazioni informatiche più richiesti

    Cisco CCNA

    Vai ai corsi

    Microsoft Azure

    Vai ai corsi

    VMware VCP-DCV

    Vai ai corsi

    Cisco CyberOps

    Vai ai corsi

    Check Point CCSA

    Vai ai corsi

    Palo Alto PCNSA

    Vai ai corsi

    Ethical Hacker CEH

    Vai ai corsi

    Cisco CCNP

    Vai ai corsi