Certificazione CCNA Wireless

Certificazione Cisco CCNA Wireless

 

 

La certificazione CCNA Wirelss (Cisco Certified Network Associate Wireless) attesta le conoscenze e le competenze a livello “associate” nella configurazione, implementazione e supporto alle LAN wireless, specificamente in quelle reti che usano apparati Cisco.

Con la certificazione CCNA Wireless i professionisti di rete possono supportare reti wireless Cisco di livello base da contesti Small e Medium Business fino a contesti di livello enterprise

 

 

Corsi autorizzati per la certificazione CCNA Wireless

Il corso Cisco autorizzato per la preparazione dell’esame di certificazione Cisco CCNA Wireless è il Corso Cisco IUWNE – Implementing Cisco Unified Networking Essential

Argomenti dell’esame di certificazione

L’esame 640-722 Implementing Cisco Unified Wireless Network Essential (IUWNE) è associato alla certificazione CCNA Wireless. Questo esame verifica le conoscenze del candidato nell’installare, configurare, gestire e risolvere i problemi di una WLAN piccola o media.

Descrivere i fondamenti delle WLAN

  • Descrivere le base della tecnologia “spread spectrum”
  • Descrivere l’impatto delle varie tecnologie wireless (Bluetooth, WiMAX, ZigBee, e i telefoni cordless)
  • Descrivere gli Enti di regolamentazione del mondo wireless, gli standard e le certificazioni (FCC, ETSI, 802.11a/b/g/n, e la WiFi Alliance)
  • Descrivere i principi della radiofrequenza (RF) delle Wireless LAN (tipi di antenne, guadagno e perdita in RF, Effective Isotropic Radiated Power (EIRP), rifrazione, riflessione, ecc.)
  • Descrivere le tecnologie di rete usate nel wireless (SSID, WLAN_ID, Interfacce, VLAN, trunking 802.1q)
  • Descrivere le topologie wireless come la Independent Basic Service Set (IBSS), il Basic Service Set (BSS), l’Extended Service Set (ESS), il Point-to-Point, il Point-to-Multipoint, il Mesh, e il bridging
  • Descrivere l’autenticazione 802.11 e i metodi di cifratura (Open, Shared, 802.1X, EAP, TKIP e AES)
  • Descrivere i tipi di trame (associata e non associata, di gestione, di controllo e di dato)
  • Descrivere le considerazioni di base sulla messa in servizio RF, relative al sopralluogo di progetto delle applicazioni dati o VoWLAN, le comuni sorgenti di interferenze RF come apparati, materiali da costruzione, posizionamento degli AP, e il progetto di base relativo al sopralluogo per il riuso dei canali, la forza del segnale e la sovrapposizione tra le celle

Installare una wireless LAN Cisco di base

  • Identificare i componenti dell’architettura Cisco Unified Wireless Network (Split MAC, LWAPP, AP stand-alone contro AP basati su controller, esempi hardware specifici)
  • Installare e configurare Access Point autonomi in un contesto small business
  • Descrivere le modalità della messa in servizio di AP basati su controller (locale, monitor, HREAP, sniffer, rilevatore di rogue, bridge, OEAP, e SE-Connect)
  • Descrivere la scoperta e l’associazione ad AP basati su controller (DHCP, DNS, Master-Controller, Primario-Secondario-Terziario, e ridondanza n+1)
  • Descrivere il roaming (a livello 2 e a livello 3, intra-controller e inter-controller, e la lista di mobilità)
  • Configurare un WLAN controller e gli Access Point WLC: porte, interface, WLAN, NTP, Interfacce utente CLI e Web, il Wizard CLI e l’AP di Link Aggregation Group (LAG): Canale e Potenza
  • Descrivere i fondamenti del Radio Resource Management (RRM), incluso l’ED-RRM
  • Verificare il funzionamento wireless di base

Installare client wireless

  • Descrivere i requisiti di configurazione dei Client delle WLAN, come il Service Set Identifier (SSID), il security selection e l’autenticazione
  • Identificare la configurazione di base dei comuni “supplicant” wireless (Macintosh, Intel Wireless Pro, Windows, iOS e Android)
  • Descrivere i parametri di configurazione di base del wireless AnyConnect 3.0 o superiore
  • Identificare le funzionalità disponibili nel CCX, versioni da 1 a 5

Implementare la sicurezza di base delle WLAN

  • Descrivere l’inquadramento generale della sicurezza wireless e i componenti della sicurezza (autenticazione, cifratura, MFP e IPS)
  • Descrivere l’evoluzione dei metodi di autenticazione supportati (PSK, 802.1X incluso EAP-TLS, EAP-FAST, PEAP, LEAP e WPA/WPA2)
  • Configurare le differenti fonti di autenticazione (EAP locale o esterno, e Radius)
  • Configurare i metodi di autenticazione e cifratura su una WLAN (WPA/WPA2 con PSK e 802.1x)
  • Implementare la rete per i wireless Guest

Gestire un WCS di base

  • Identificare le funzioni chiave del Cisco Wireless Control System (WCS) e del Navigator (versioni e licenze)
  • Navigare nell’interfaccia del WCS
  • Configurare i controller e gli Access Point (AP) usando il Configuration tab, non i “templates”
  • Usare mappe preconfigurate del WCS (aggiunta/spostamento/rimozione degli Access Point, accensione e spegnimento delle heat maps, visualizzazione della posizione dei Client e delle zone di influenza CleanAir)
  • Usare il monitor WCS e l’alarm summary per verificare il funzionamento della WLAN
  • Generare dei rapporti WCS standard (inventario, CleanAir, legati ai Client, legati agli AP e sull’utilizzazione)

Condurre la manutenzione e il troubleshooting di base della WLAN

  • Identificare e usare gli strumenti di base per il troubleshooting delle WLAN (show, debug e logging del WLC) per la connettività dai Client all’AP e dagli AP al controller
  • Usare lo strumento di troubleshooting dei Client del WCS
  • Trasferire i log, i files di configurazione e le immagini O/S da e verso il WLC, tramite GUI
  • Distinguere e usare i metodi di accesso per la gestione del WLC, degli AP autonomi e dei LAP (porta console, CLI, Telnet, SSH, http, https, e gestione dla lato wired o wireless).

 

Durata e rinnovo della certificazione

Requisito per la convalida dell’esame di certificazione CCNA Wireless è il possesso da parte del candidato di una certificazione CCNA valida.

Validità: la certificazione CCNA Wireless ha una validità di tre anni. Per rinnovare la certificazione è necessario superare uno dei seguenti esami di certificazione Cisco prima della data di scadenza della certificazione:

  • superare un qualsiasi esame di certificazione CCNA Security, CCNA Voice, CCNA Service Provider oppure
  • superare un qualsiasi esame di certificazione di livello Professional oppure
  • superare l’esame CCDA DESGN oppure
  • superare un qualsiasi esame Cisco Specialist (esclusi i seguenti esami: Sales Specialist, MeetingPlace Specialist, Implementing Cisco TelePresence Installations (ITI), Cisco Leading Virtual Classroom Instruction, o qualsiasi esame online con codice 650) oppure
  • superare un qualsiasi esame CCIE Written oppure
  • superare l’esame CCDE Written  o CCDE Practical Exam