Esame di certificazione Cisco CIPT2

L’esame di certificazione Cisco CIPT2, 642-457 Implementing Cisco Unified Communications Manager, Part 2 v8.0 (CIPT2 v8.0), è associato alla certificazione CCNP Voice. Questo esame verifica le competenze del candidato riguardo all’implementazione di una soluzione Cisco Unified Communications Manager in ambiente multi-sito e all’applicazione di un piano di numerazione in ambiente multi-sito, configurando la Survivability per siti remoti durante i guasti della WAN e implementando le soluzioni per ridurre il consumo di banda sulle WAN IP.

Corsi per l’esame di certificazione CIPT2

I candidati possono prepararsi per questo esame frequentando il corso Cisco CIPT2 v8.0 Implementing Cisco Unified Communications Manager, Part 2 v8.0 (CIPT2 v8.0). Il corso Cisco ufficiale CIPT2 v8.0 è l’unico autorizzato per preparare e sostenere l’esame 642-457.

Si tratta di un corso Cisco intensivo diurno della durata di 5 giorni, dal lunedì al venerdì in orario 9-18 per un totale di 40 ore. Il corso affronta tematiche relative alla post installazione, focalizzandosi sulle competenze di implementazione voip Cisco multi-sito.

Requisiti esame Cisco CIPT2

Il candidato affronta l’esame di certificazione Cisco CIPT2 in cui vengono testate conoscenze teoriche e competenze pratiche attraverso domande complesse a risposta multipla e laboratori pratici.

Prerequisito per la validità dell’esame CIPT2 è il possesso di una certificazione CCNA Voice valida o il superamento di uno degli esami di livello CCNP Voice.

E’ vivamente consigliato aver frequentato il corso CIPT1 o aver superato il relativo esame di certificazione.

A titolo informativo, per chi non è ancora familiare con i percorsi di carriera Cisco, si rammenta che la struttura delle certificazioni Cisco è piramidale. Alla base dei percorsi superiori è posta la certificazione CCNA.

Il superamento dell’esame Cisco CIPT2 , insieme al superamento degli esami Voice, CIPT1, CAPPS e TVOICE porta al conseguimento della certificazione Cisco CCNP Voice.

Argomenti esame di certificazione Cisco CIPT2

Descrivere e implementare la ridondanza del call processing centralizzato

  • Descrivere il fail over degli apparati
  • Configurare la Call Survivability
  • Configurare la Cisco Unified Survivable Remote Siste Telophony
  • Configurare la ridonzanza nel Cisco Unified Communications Manager Express
  • Configurare il funzionamento del MGCP Fallback
  • Verificare il funzionamento della ridondanza

Descrivere e configurare un piano di numerazione multi-sito per Cisco Unified Communication Manager

  • Descrivere i problemi insiti in un piano di numerazione multi-sito
  • Descrivere le differenze tra i vari gateway e i tipi di trunk supportati dal Cisco Unified Communication Manager
  • Implementare i trunk
  • Descrivere l’instradamento di chiamata globalizzato
  • Implementare un piano di numerazione per topologie multi-sito
  • Configurare il “tailend hop off”

Implementare la Call control discovery e il Cisco Inter Company Media Exchange

  • Configurare il Service Advertisement Framework Forwarder
  • Configurare il Service Advertisement Framework Client Control
  • Configurare la Service Advertisement Framework Call Control Discovery

Implementare la gestione della banda e il Call Admission Control

  • Configurare le regioni
  • Implementare i transcoder e gli MTP
  • Configurare le locations
  • Implementare gli RSVP agents
  • Implementare la SIP precondition
  • Descrivere la funzionalità di un gatekeeper
  • Implementare il Call Admission Control basato su gatekeeper
  • Configurare l’Automated Alternate Routing
  • Configurare la musica su attesa multi-sito

Implementare le funzioni di mobilità

  • Configurare la Cisco Unified Communications Manager Device Mobility
  • Configurare la Cisco Extension Mobility