CCNA 2 Switching, Rounting & Wireless Essentials

Obiettivi del corso CCNA 2 Switching Wireless Routing Essentials

Il corso Switching, Routing e Wireless Essentials (SRWE) è il secondo corso del curriculum CCNAv7, aggiornato da Cisco a febbraio 2020. Questo corso si concentra sulle tecnologie di switching e sul funzionamento dei router che supportano reti di piccole e medie imprese, reti wireless locali (WLAN) e concetti di sicurezza.

I partecipanti imparano i concetti chiave sullo switching e sul routing: possono eseguire la configurazione di base e la risoluzione dei problemi in ambito network, identificare e mitigare minacce alla sicurezza delle reti LAN e configurare e proteggere una rete WLAN di base.

Nello specifico, a fine corso i partecipanti sono in grado di:

  • Configurare VLAN e Inter-VLAN routing, applicando best practice di sicurezza
  • Risolvere problemi di routing tra VLAN su dispositivi di layer 3
  • Configurare la ridondanza su una rete commutata mediante STP ed EtherChannel
  • Risolvere problemi di EtherChannel su reti commutate
  • Implementare reti disponibili e affidabili utilizzando l’indirizzamento dinamico e i protocolli di ridondanza
  • Configurare l’allocazione dinamica degli indirizzi nelle reti IPv6
  • Configurare WLAN usando best practice di sicurezza WLC e L2
  • Configurare la sicurezza degli switch per mitigare attacchi LAN
  • Configurare routing statico IPv4 e IPv6

Tali competenze, contenute nel modulo CCNA 2, sono parte del programma di certificazione Cisco CCNA 200-301.

Scopri come prendere parte al percorso di certificazione, visitando la pagina del corso CCNA

Laboratori e strumenti

Laboratorio CCNA2 versione 7

Il corso CCNA 2 in modalità Cisco Academy prevede lezioni in presenza o online, in base alla necessità del partecipante. Al curriculum del corso, presente sulla piattaforma ufficiale Cisco NetAcad e disponibile per ogni singolo partecipante, sono affiancati i laboratori reali e virtualizzati.

Di seguito una panoramica di tutti gli strumenti a disposizione del corsista:

  • 14 laboratori hands-on per l’acquisizione di competenze tecniche reali;
  • 31 Packet Tracer, attività di simulazione e modellizzazione di rete progettate per esplorare, acquisire, potenziare ed estendere competenze;
  • 1 attività interattiva web-based per il consolidamento dell’apprendimento;
  • 19 attività di controllo della sintassi dei comandi – simulazioni di base per famigliarizzare con la Cisco Command Line con l’obiettivo di mettere in pratica competenze di configurazione;
  • 36 Self – Assessments che integrano i concetti e le competenze apprese nello studio di ciascun modulo;
  • 16 quiz interattivi per favorire il consolidamento della comprensione e dell’apprendimento. Le attività di autovalutazione sono progettate per permettere al partecipante di comprendere se è possibile procedere oltre nell’apprendimento oppure se occorre un ripasso e un chiarimento di alcuni contenuti;
  • Dynamic Final Exam personalizzato e adattivo per ogni partecipante: l’adattamento dinamico delle domande nella creazione dell’esame consente all’istruttore di gestire esami unici personalizzati per ogni studente e valutare l’apprendimento individualmente. Per una comprensione dell’andamento del gruppo classe, il sistema restituisce all’istruttore un sommario riassuntivo dell’andamento dei partecipanti rispetto ai singoli argomenti didattici;
  • 2 Packet Tracer Skills Assessment (PTSA) complessivi che racchiudono tutte le principali tecnologie del modulo;
  • End-of-Course Feedback ed End-of-Course Survey anonimo per mappare il gradimento del partecipante su istruttore, materiali didattici, laboratori, etc;
  • Accessibilità: Cisco Academy aderisce alle linee guida WCAG 2.1 – Level AA. Tutte le pagine contengono testo accessibile e trascrizioni descrittive di tutti i media. Tutti i PDF contenuti nel corso sono inoltre creati con funzionalità accessibili;
  • Certificato di completamento del percorso CCNA 2 con indicazione delle competenze acquisite durante il percorso formativo accessibile a quanti hanno completato il percorso con successo. E’ inoltre disponibile una lettera di merito ufficiale Cisco per partecipanti particolarmente brillanti.

Per maggior informazioni sugli strumenti visita la pagina Cisco NetAcad

CCNA2 Impara Davvero con Cisco Academy

Titoli dei laboratori principali contenuti nel corso CCNA 2:

  1. Configurazione di base di uno switch
  2. Configurare il protocollo ssh
  3. Configurare le interfacce di un router
  4. Verificare reti connesse direttamente
  5. Implementare una piccola rete
  6. Configurare le impostazioni di base di un router
  7. Investigare il broadcast
  8. Analizzare l’implementazione di un VLAN
  9. Configurare una VLAN
  10. Configurare i Trunk
  11. Configurare VLAN e truncking
  12. Configurare  il protocollo DTP
  13. Implementare VLAN e truncking
  14. Configurare il router-on-a-stick inter vlan routing
  15. Configura lo switching di livello 3 e l’intervlan routing
  16. Risolvere problemi di inter vlan routing
  17. Investigare l’STP loop prevention
  18. Configurare Etherchannel
  19. Risolvere problemi di Etherchannel
  20. Implementare Etherchannel
  21. Configurare DCHP v4
  22. Implementare DCHP v4
  23. Implementare DCHP v6
  24. Guida alla configurazione del protocollo HSRP
  25. Implementare il Port Security
  26. Configurare la sicurezza di uno switch
  27. Configurare una rete wireless
  28. Configurare una WLAN con WPA2 Enterprise tramite WLC
  29. Risolvere problemi su reti WLAN
  30. Configurare una WLAN
  31. Revisione della configurazione di base di un router
  32. Configurare rotte ipv4 e ipv6 statiche e di default
  33. Risolvere problemi su rotte statiche e di default
  34. Risolvere problemi ipv4 e ipv6 su rotte statiche e di default